Coronavirus, atterrato aereo con a bordo Niccolò

È atterrato a Pratica di Mare, vicino a Roma, l’aereo dell’Aeronautica militare con a bordo Niccolò, il 17enne di Grado bloccato per due volte a causa della febbre a Wuhan, la città cinese focolaio dell’epidemia da coronavirus.

A bordo dell’aereo, un Boeing KC-767, hanno viaggiato anche il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, medici e infermieri.

Ad accogliere il giovane anche il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Dopo lo sbarco, il ragazzo sarà trasferito all’ospedale Spallanzani per la quarantena.

Niccolo è stato poi trasferito all’Istituto Spallanzani, dove è stato ricoverato per completare il periodo di isolamento.

“Sta bene ed è sereno”, hanno spiegato i medici al termine della lettura del bollettino quotidiano. Sono attesi in serata i risultati del tampone naso-faringeo eseguito sul giovane per la ricerca del nuovo coronavirus.
(ITALPRESS).