Coronavirus, a Malta nuove restrizioni

Il vice primo ministro maltese e ministro della Sanità Chris Fearne ha annunciato due nuove misure per evitare e limitare il rischio di trasmissione del coronavirus. La prima prevede che gli incontri sociali con oltre cinque persone non saranno consentiti.
L’altra misura è rivolta alle persone più vulnerabili. Le persone di età superiore ai 65 anni e le persone che hanno già delle patologie non potranno uscire di casa. Le due nuove misure entreranno in vigore da sabato.
Il ministro Fearne ha affermato che i contagi non sono più solo importati dall’estero, ma ci sono anche casi di trasmissione locale del virus, e che l’epidemia a Malta è ancora alle primissime fasi. Malta – ha spiegato il ministro – sta seguendo le misure adottate in altri paesi.
(ITALPRESS/MNA).