In Coppa Italia vincono Udinese, Cagliari, Sampdoria e Cittadella

ROMA (ITALPRESS) – Udinese, Cagliari, Sampdoria e Cittadella staccano il pass per i sedicesimi di Coppa Italia. La formazione friulana allenata dal nuovo tecnico Sottil batte la FeralpiSalò 2-1 nei trentaduesimi e adesso aspetta la vincente tra Monza e Frosinone. Senza Udogie, accostato al Tottenham, la squadra bianconera è già in vantaggio dopo 12′. Merito di Success che si incunea in area e subisce il fallo da rigore di Pilati. Dagli undici metri si presenta Deulofeu che non sbaglia. Al 64′ c’è il 2-0: sugli sviluppi di una rapida ripartenza dei friulani in superiorità numerica, Success batte Pizzignacco. Tre minuti dopo la FeralpiSalò colpisce: Salines pesca in profondità Siligardi che col mancino fulmina Silvestri, autore di una parata decisiva nel finale su Cernigoi.
Il Cagliari batte 3-2 il Perugia grazie alle reti di Giorgio Altare, Gianluca Lapadula e Nicolas Viola. Grande avvio di partita da parte dei rossoblù che al 2′ trovano la rete del vantaggio con un colpo di testa di Altare sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Pereiro. Al 32′ gli umbri agguantano il pareggio con il gol dell’ex Melchiorri su assist di Kouan. Nella ripresa il Perugia completa la sua rimonta con la marcatura del neo-entrato Di Serio, ben innescato da Melchiorri, ma dieci minuti dal termine Lapadula fa 2-2 su rigore. All’89’ Viola pennella una splendida punizione dal limite e regala il successo ai sardi. La squadra di Liverani al prossimo turno affronterà la vincente del match tra Bologna e Cosenza.
In serata la Sampdoria soffre ma batte la Reggina 1-0 e accede ai sedicesimi, dove troverà una tra Venezia e Ascoli. La prima parata del match è di Audero, costretto ad opporsi dopo 9′ al tiro dalla distanza di Liotti. La Sampdoria passa in vantaggio al 66′ su rigore: il neo entrato De Luca subisce fallo in area da Pierozzi, Sabiri dagli undici metri non sbaglia. All’80’ l’arbitro Maria Sole Ferrieri Caputi annulla un gol a Crisetig per un fuorigioco segnalato dal Var. Poco dopo fallo di Augello su Pierozzi: c’è il secondo rigore del match. A salvare i blucerchiati nel finale ci pensa il solito Emil Audero che ipnotizza Cicerelli.
L’unica vittoria in trasferta della giornata arriva allo stadio Via del Mare di Lecce, dove il Cittadella passa 3-2 in rimonta. Pugliesi avanti al 61′ con Strefezza ma raggiunti al 73′ da Asencio e costretti ai supplementari. Tounkara si scatena e con una doppietta al 93′ e al 100′ regala la qualificazione ai veneti. Inutile la rete del 3-2 segnata da Colombo. Ora il Cittadella aspetta la vincente di Torino-Palermo.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com