Contributi Pug Licata, Lega “Altra occasione persa”

PALERMO (ITALPRESS) – “Persa un’altra occasione dal circo Galanti & C. e si tratti dei contributi regionali per il piano urbanistico generale comunale (P.U.G.) che invece altri comuni della provincia di Agrigento hanno ricevuto. Una opportunità molto importante per lo sviluppo socio-economico della nostra città svanito a causa delle incapacità dell’amministrazione comunale”.
Sono le parole della eurodeputata della Lega Annalisa Tardino, del deputato regionale della Lega Carmelo Pullara e dei componenti del Circolo Lega Salvini Premier-Licata.
“Questa volta la misura è veramente colma – sottolineano – e la storia si ripete, perché l’amministrazione comunale, ancora una volta, si è fatta sfuggire la possibilità di accedere a contributi pubblici. I contributi erano previsti per tutti quegli strumenti programmatici che delineano il futuro del territorio comunale sotto l’aspetto urbanistico-edilizio e che si pongono come fondamento per il nostro sviluppo sociale ed economico”.
“Inoltre, gli stessi contributi regionali erano finalizzati anche per i c.d. ‘studi di settore’ e, quindi, avrebbero permesso di finanziare “gli studi agricolo forestali “ (c.d. SaF) e gli studi “di compatibilità idraulica di cui al piano di gestione del rischio alluvioni”. In tal modo, si sarebbe potuto programmare un futuro di speranza per i nostri agricoltori, pianificando sia il loro sviluppo economico che gli interventi necessari per sollevarli dalla paura delle continue alluvioni (che proprio di recente hanno causato tanti danni).
Purtroppo – concludono – non c’è deputato che regga di fronte alla incapacità di una amministrazione che continua a fare terra bruciata senza alcun rispetto per i nostri cittadini e per il nostro territorio”.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com