CHARLIE COOPER A MONZA PER L’ULTIMA TAPPA

I piloti del Mini Challenge, dopo cinque weekend di adrenalina e passione, dentro e fuori dalla pista, tornano all’Autodromo di Monza per disputare l’ultima, decisiva, gara e combattere fino all’ultima curva per conquistare il podio.
Per l’appuntamento conclusivo di questa stagione di Campionato, Charlie Cooper – nipote del creatore di Mini Cooper e figlio del creatore di John Cooper Works – prenderà posto sulla griglia di partenza e scalderà i motori della sua Mini John Cooper Works Challenge Pro numero 37 per tutti gli appuntamenti in programma a Monza. I piloti del Mini Challenge 2019 sfideranno Charlie Cooper sulla pista, ma tutti gli appassionati del mondo John Cooper Works e del Campionato MINI Challenge avranno modo di confrontarsi con l’erede della famiglia Cooper durante le sessioni teoriche della JCW Experience. Al termine del weekend di gara, i piloti che si aggiudicheranno il podio verranno premiati alla presenza di Charlie Cooper per festeggiare poi insieme la conclusione della stagione 2019 con un party in pieno stile MINI.

Per l’occasione, tutti i partecipanti alla JCW Experience avranno anche la possibilità di svolgere il corso pratico con le nuove MINI Clubman John Cooper Works e MINI Countryman John Cooper Works da 306cv.
Nel corso del weekend di gara, sarà inoltre predisposta una closed room interamente dedicata alla Nuova Mini John Cooper Works GP, la più grintosa fra le Mini, il cui prototipo è stato presentato alla 24 Ore del Nürburgring lo scorso giugno. La nuova edizione della più sportiva della gamma è equipaggiata con un motore a 4 cilindri con una potenza superiore a 220 kW/300 CV e dotata della tecnologia Mini TwinPower Turbo, che la rende la MINI più veloce e potente mai realizzata approvata per la circolazione su strada. La Nuova Mini John Cooper Works GP sarà prodotta in una tiratura limitata di soli 3000 esemplari, presentata a fine novembre 2019 e disponibile per pochi eletti da marzo 2020.

Da Monza a Vallelunga, molte sono state le sorprese che hanno scosso le dieci gare corse da aprile ad oggi. Le ultime due gare, che si preannunciano ricche di intense emozioni, si disputeranno sabato 19 ottobre e decreteranno i vincitori delle due categorie MINI John Cooper Works Challenge Pro e MINI John Cooper Works Challenge Lite. Nella categoria Pro, l’inarrestabile Gustavo Sandrucci (Maldarizzi Automotive by Melatini Racing), anche soprannominato “Uomo dei BIS”, apre la classifica con 168 punti ed è già stato informalmente annunciato vincitore del Campionato. Lo seguono Paolo Maria Silvestrini (Emmeauto By Melatini Racing) con 99 punti, Ivan Tramontozzi e Maurizio Losi (Turbosport & Autoclub by AC Racing Technology) con 96, e Roberto Gentili (M.Car By AC Racing Technology) con 91. Con qualche punto di distacco, Gabriele Torelli (MINI Milano by Progetto E20) ne segna 71, Filippo Maria Zanin (L’Automobile By Progetto E20) 67, Alessio Alcidi (MINI Roma By CAAL Racing) 55, Gabriele Giorgi (Autoeur Brandini By Progetto E20) e Federico Alberti (Progetto E20) entrambi con 38.

La classifica prosegue con Tobia Zarpellon (Ceccato Motors By C.Z. Bassano R.T.) che ha totalizzato nel corso delle dieci gare 32 punti, Daniele Pasquali (CAAL Racing) 22, Eduino Menapace (Auto Ikaro by AC Racing Technology) 18, e “Micio” (Sarma By Progetto E20) 10. Con rispettivamente solo uno e cinque punti di distanza da “Micio”, seguono Alberto Cioffi (Fimauto By AC Racing Technology) e Guglielmo Cifri (Motorauto F.lli Nardoni By Progetto E20). Chiudono la classifica Maurizio Calgaro (Ceccato Motors by C.Z.Bassano R.T.) con un totale di 4 punti, Paolo Petriccione (Auto Ikaro by AC Racing Technology) con 1 punto, e Andrea Gagliardini (MINI Milano by Progetto E20), Alessandro Di Cori (Motorauto F.lli Nardoni by Progetto E20) e Nicola Franzoso (Motorauto F.lli Nardoni By Progetto E20) con 0 punti.

Per la categoria LITE, la sfida è aperta per tutte le posizioni del podio. Il giovanissimo Diego Di Fabio (Car Point By AC Racing Technology) apre la classifica con un totale di 77 punti, immediatamente seguito da Filippo Bencivenni (AD Motor By CAAL Racing) con 64 e Andrea Tronconi (Cascioli By Melatini Racing) con 57. Alessandro Suerzi Stefanin (Autostar Group By Team Suerzi) si classifica quarto con 32 punti, seguito da Nicola Gonnella e Nicola Di Marsilio (AC Racing Technology) con un totale di 29 punti e da Angelo Rogari / Marco Giorgi (Reggio Motori By Dinamic Motorsport) con 26. Silvia Simoni (Scuderia Angelo Caffi By CAAL Racing), unica donna del Campionato, ha totalizzato 25 punti e precede con ampio distacco Filippo Cestaro (AC Racing Technology) con 4 punti e Placido Mamone (Melatini Racing) che chiude la classifica LITE con 2 punti.
(ITALPRESS).