CDM PARALIMPICA. ITALIA SENZA ACUTI

Italia senza podi al termine della prima giornata della tappa di Amsterdam del circuito di Coppa del Mondo di scherma paralimpica. I colori azzurri sono infatti rimasti ai piedi del podio nelle due gare maschili, con Edoardo Giordan, nella sciabola categoria A, e con Marco Cima nel fioretto categoria B. Nella sciabola maschile, categoria A, Edoardo Giordan si è fermato alle porte del podio. L’azzurro infatti è stato sconfitto 15-6 nell’assalto dei quarti di finale dal cinese Tian Jianquan, concludendo così al settimo posto in classifica generale. Stop ai quarti di finale anche per Marco Cima nella gara di fioretto maschile, categoria B. Il campione europeo 2018 è stato superato nell’assalto valido per la certezza del podio, dal cinese Yanke Feng con il punteggio di 15-7. Si è conclusa invece nel turno delle 32 la gara di spada femminile, categoria A, sia per Sofia Brunati che per Sofia Della Vedova. La prima è stata fermata sul 15-3 dalla cinese Zou Xufeng, mentre Sofia Della Vedova è uscita sconfitta col punteggio di 15-7 dal match contro la russa Alena Evdokimova.

Infine, nella gara di spada femminile, categoria B, Rossana Pasquino è stata superata agli ottavi di finale dalla quotata russa Ludmilla Vasileva, numero 2 del tabellone, per 15-3, mentre Giada Tognocchi ha concluso dopo la fase a gironi la sua esperienza tra le spadiste.
(ITALPRESS).