CAV in Piazza, torna a Mestre l’evento dedicato alla sicurezza stradale

VENEZIA (ITALPRESS) – Presentare ai cittadini, famiglie e giovani, le più moderne tecnologie applicate alla sicurezza e alla sostenibilità delle autostrade. E’ l’obiettivo di “CAV in Piazza”, il format di Concessioni Autostradali Venete che per il secondo anno torna a Mestre per raccontare servizi, ambiente, innovazione e mobilità del futuro. Da stamani alle 9 fino al pomeriggio alle 18 in piazza Coin sono presenti le donne e gli uomini di CAV e della Polizia Stradale del Veneto per mostrare i mezzi e i dispositivi che ogni giorno operano lungo la tratta per garantire sicurezza, regolarità del traffico e assistenza ai viaggiatori. Inoltre l’iniziativa serve a lanciare una nuova campagna di prevenzione degli incidenti stradali e promuovere corretti comportamenti di guida. All’evento anche l’assessore alla Sicurezza Elisabetta Pesce.
In piazza Coin è stata allestita un’esposizione di veicoli storici e mezzi di servizio, come la ‘Mobile Control Room’ (il centro operativo mobile di CAV), il drone utilizzato per il monitoraggio delle infrastrutture e del traffico e la ‘Mobile Info Service’, l’unità mobile di assistenza viaggiatori impiegata per portare fuori dalla sede di Mestre i servizi all’utenza. Anche la Polizia sta presentando i propri mezzi: volanti, moto, veicoli storici e di rappresentanza e così via. Un appuntamento utile per scoprire a cosa servono gli ausiliari della viabilità, quali funzioni svolge la Polizia Stradale, come funziona un casello autostradale o ancora come i droni possono monitorare traffico e infrastrutture. Spazio anche a progetti innovativi come le e-Roads, le autostrade intelligenti e connesse e l’Hyper Transfer, il nuovo sistema di trasporto ultraveloce a guida vincolata, che potrebbe diventare realtà nei prossimi anni in Veneto. Gli agenti e il personale CAV sono a disposizione per spiegare i comportamenti corretti da tenere alla guida.
“È di fondamentale importanza promuovere con tutti i mezzi la coscienza sulla sicurezza stradale” ha commentato a margine dell’evento l’assessore Pesce. “Si registrano ancora troppi morti sulle strade, soprattutto giovani. E’ dunque importante parlarne per sensibilizzare e prevenire, come dimostra lo stand di CAV con gli operatori della Polizia Stradale – Compartimento del Veneto oggi presente in piazza. Grazie agli operatori perché ogni contributo è importante per parlare di sicurezza stradale”. Il tour nelle piazze del Veneto prosegue i prossimi sabati: l’8 ottobre in piazza Borsa a Treviso e il 15 ottobre in Prato della Valle a Padova, sempre dalle 9 alle 18.

foto: ufficio stampa Comune di Venezia

(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com