CasaSIAE a Sanremo, per i suoi 140 anni lancia un’edizione “green”

SANREMO (ITALPRESS) – Dopo la pausa obbligata dello scorso anno, CasaSIAE torna in piazza Colombo a Sanremo, a pochi passi dal Teatro Ariston, per la sua quarta edizione: sarà attiva dall’1 al 5 febbraio, in occasione della 72° edizione del Festival della Canzone Italiana, con una struttura coperta – adibita esclusivamente ad attività media e a incontri trasmessi in streaming – ma avrà una sua ideale continuazione all’esterno, nel giardino urbano donato da SIAE al Comune di Sanremo con sedute, fiori e piante per accogliere cittadini e turisti, in collaborazione con Sanremo Piante. L’iniziativa, prodotta da SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, è realizzata da iCompany di Massimo Bonelli. Nelle passate edizioni del Festival della Canzone Italiana CasaSIAE è stata luogo d’incontro per autori, artisti, editori, produttori, discografici e giornalisti. Quest’anno per ovvie ragioni di sicurezza gli appuntamenti non saranno aperti al pubblico ma si potranno seguire in streaming attraverso i canali social di SIAE.
«CasaSIAE 2022 è un messaggio di rinascita, vogliamo tornare a stare accanto ai nostri autori e lo facciamo in uno dei luoghi simbolo della musica italiana. Qui nascono i successi che fanno la storia della cultura, le canzoni che restano nell’immaginario collettivo per decenni. Per noi di SIAE la Storia è anche e soprattutto questo. Lo dicono i nostri 140 anni, da Giuseppe Verdi ai nostri giovanissimi iscritti», dice il Presidente SIAE Giulio Rapetti Mogol.
«Tornare quest’anno a Sanremo con la nostra CasaSIAE è una grande soddisfazione e ha per noi un valore simbolico. Il 2022 – dichiara il Direttore Generale SIAE Gaetano Blandini – per la Società Italiana degli Autori ed Editori è un anno importante: compiamo 140 anni, 140 anni di una storia fatta di sogni realizzati e di sostegno a chi crea. Essere vicini ai nostri Autori e agli Editori è la nostra mission, siamo a due passi dal Festival per seguire autori, produttori, utilizzatori e tutti coloro che vorranno approfondire le tematiche legate al futuro dell’industria musicale».
«La presenza di CasaSIAE – commenta il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri – è un importante ritorno dopo lo stop forzato dello scorso anno e siamo felici di poter nuovamente accogliere, nel cuore di Sanremo, questo spazio di ritrovo e approfondimento culturale e musicale. Per l’occasione dei 140 anni di SIAE, CasaSIAE si presenta anche con un progetto innovativo in termini di arredo urbano, con un giardino e un allestimento che impreziosiranno piazza Colombo, regalando a cittadini e turisti un bellissimo spazio aperto a due passi dal Teatro Ariston».
La programmazione di CasaSIAE inizia il primo febbraio e si conclude sabato 5. Cinque giorni di incontri, interviste e panel per tratteggiare il presente e il futuro della musica con le voci di autori, giornalisti, scrittori, interpreti ed esperti del settore.
Ogni giorno racconteremo le “emozioni del palco”: ci collegheremo con i giornalisti per commentare insieme le serate del Festival e con gli artisti della 72^ edizione di Sanremo per ascoltarne il racconto all’indomani delle loro esibizioni.
Ad affiancare il palinsesto social, i panel MusicBiz, appuntamenti powered by Rockol dedicati alle novità e all’approfondimento di tematiche di interesse per autori ed editori: L’altro noi, il metaverso e le nuove dimensioni della musica; Non c’è Festival senza Autore; Stati Generali della Musica: 5 domande che non possono restare senza risposta e Musica Sostenibile: il green non può più attendere.
E ancora, il Caffè d’Autore, per raccontare libri legati alla storia della musica italiana: ospiti Nico Donvito (Sanremo il Festival. Dall’Italia del boom al rock dei Màneskin, D’idee), Antonio Iovane (Un uomo solo. Le ultime ore di Luigi Tenco, Mondadori), Massimiliano Beneggi (Franco Fasano. Io amo, D’idee; ospite di CasaSIAE anche Fasano, autore di moltissimi successi sanremesi), Luca Pollini (E la vita bussò. Mario Lavezzi racconta cinquant’anni di musica, Morellini) con lo stesso Lavezzi, produttore e autore di brani celeberrimi. Spazio alla poesia con Maria Sole Sanasi d’Arpe, autrice della raccolta di liriche L’incoscienza sensibile (Passigli) con cui si è aggiudicata vari riconoscimenti, tra cui il Premio speciale SIAE under 35.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com