Cartella oncologica informatizzata a Villa Sofia-Cervello di Palermo

PALERMO (ITALPRESS) – “Questo obiettivo, raggiunto già diversi mesi orsono, oggi ci permette di rilevare un significativo miglioramento delle performance relative ai percorsi di cura del paziente oncologico, sia sul piano della gestione terapica che sul fronte organizzativo, con conseguente implementazione della sicurezza delle cure”. Lo afferma Tommaso Mannone, direttore dell’UOC coordinamento strutture staff e responsabile del rischio clinico dell’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello” di Palermo, in merito all’utilizzo Cartella Clinica Oncologica informatizzata “Human”.
“L’uso del software, infatti, oltre a sottolineare il valore della gestione informatizzata e del digitale, quali elementi ormai imprescindibili nei nuovi scenari che si profilano sul versante dell’assistenza sanitaria, informatizzando, altresì, l’agenda delle prenotazioni – prosegue -, consente di raggiungere il duplice risultato di ottimizzare tempi e risorse da parte della struttura ospedaliera, con conseguente aumento del comfort sul piano assistenziale e si attesta un modello premiante per ridurre soprattutto quei rischi legati ad inefficienze organizzative ed errori umani”.
“Un risultato atteso – commenta il direttore dell’U.O.C. di Oncologia Medica Francesco Verderame – e conseguito grazie agli sforzi della direzione strategica, di tutti gli operatori e anche dei colleghi di tutte le unità coinvolte nei segmenti di questo importante innovativo percorso. Un modello organizzativo che sfrutta l’evoluzione della migliore scienza tecnologica e che, oltre a migliorare la gestione delle risorse, ridurre i tempi di attesa ed aumentare, di molto, la sicurezza terapeutica dei malati oncologici ed ematologici, ci permette di offrire un’assistenza ancora più qualificata ai nostri pazienti, che sono epicentro della nostra attività e per i quali cerchiamo di garantire sempre più alti standard assistenziali di cura. Grazie a questo sistema – continua Verderame – possiamo effettuare controlli incrociati che ci permettono anche di organizzare meglio l’attività quotidiana del reparto, con il valore aggiunto di pervenire ad uno storico dell’attività svolta ed il conseguente miglioramento delle best practice”. Cartella Clinica Oncologica informatizzata “Human” ha coinvolto anche i professionisti delle unità di Ematologia, Trapianto di Midollo Osseo e Farmacia.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com