Cardiologo ucciso da un paziente a Favara

FAVARA (AGRIGENTO) (ITALPRESS) – Un medico cardiologo di Favara, Gaetano Alaimo, è stato ucciso nel primo pomeriggio di oggi a Favara a colpi di arma da fuoco. L’omicidio è avvenuto in via Bassanesi, all’interno del Poliambulatorio di proprietà dello stesso medico. L’assassino, un uomo di 47 anni, incensurato con un passato da bidello e paziente della vittima, è stato arrestato anche grazie ai testimoni e alle immagini della videosorveglianza. L’assassino non aveva un appuntamento con il professionista. Si è presentato all’apertura del Poliambulatorio e appena ha visto il dottore Alaimo gli ha sparato in pieno petto. Poi si è dato alla fuga. I carabinieri di Favara lo hanno raggiunto nella sua casa di campagna dove si era rifugiato, trovandolo in stato confusionale. E’ stato portato in caserma per l’interrogatorio che viene condotto Procuratore Capo facente funzioni Salvatore Vella e dal Sostituto Procuratore Eliana Manno. In casa del presunto assassino è stata rinvenuta anche l’arma che sarebbe stata usata per il delitto. E si comincia anche a fare luce sulle motivazioni che avrebbero spinto l’uomo a questo folle gesto. A quanto pare era molto preoccupato perché rischiava di non aver rinnovata la patente di guida. Soffriva di una malformazione cardiaca e da tempo si era affidato alle cure del
dottor Alaimo che, valutate le condizioni di salute generali del suo paziente, aveva pronunciato un fermo no alla possibilità di un intervento chirurgico, 

– foto: xl2/Italpress

(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com