Calabria, Arruzzolo nuovo presidente Consiglio “Si vota il 14 febbraio”

REGGIO CALABRIA (ITALPRESS) – Giovanni Arruzzolo è il nuovo presidente del Consiglio regionale della Calabria, dopo le dimissioni di Domenico Tallini, coinvolto nell’operazione “Farmabusiness”. Arruzzolo è stato eletto con 19 preferenze su 25 votanti. Sei le schede bianche. Un applauso ha accompagnato la proclamazione. Arruzzolo, 60 anni di Rosarno, capogruppo di Forza Italia, è alla sua seconda legislatura a palazzo Campanella. “Sarò un presidente di transizione, guiderò questa assemblea per il tempo necessario per andare al voto”, ha detto appena eletto nel suo discorso in Aula. “La Corte d’Appello – ha spiegato – ha dato il proprio assenso per la data. Presumo che il presidente facente funzioni Spirlì a breve farà il decreto di indizione per la data del 14 febbraio”.
Nel suo intervento, Arruzzolo ha ricordato Jole Santelli: “Siamo indeboliti dalla perdita di una grande donna, di una grande guida, di un grande presidente, siamo in piena crisi economica da pandemia, siamo sotto i riflettori nazionali per via dell’emergenza sanità, siamo nell’occhio del ciclone per via dell’ennesima inchiesta”. “Non ci è consentito – ha aggiunto –
stare qui a piangerci addosso o continuare a rievocare la tragica
e prematura scomparsa della governatrice. Dobbiamo rimboccarci le
maniche e fare del nostro meglio, senza cercare alibi o
attenuanti. Sarò io per primo a dare l’esempio e farò del mio
meglio per sostituire l’onorevole Tallini” a cui Arruzzolo ha
inviato “l’augurio che possa al più presto dimostrare di essere
estraneo ai fatti di cui lo accusano”, ribadendo al contempo
“totale fiducia nella magistratura”.
(ITALPRESS).