BEST RANKING PER BERRETTINI, E’ N. 37 ATP

Nella classifica pubblicata oggi dall’Atp è stabile Fabio Fognini al 12esimo posto (best ranking), il primo dei tennisti italiani. Alle sue spalle perde due posti Marco Cecchinato (numero 19), che a causa di un virus influenzale non ha potuto difendere il titolo vinto lo scorso anno a Budapest. Proprio il trionfo nella capitale ungherese, il secondo nel circuito maggiore, consente a Matteo Berrettini un balzo di diciotto posizioni, fino al 37° posto, ritoccando il best ranking. Scivolano leggermente all’indietro Andreas Seppi (68esimo) e Lorenzo Sonego (69esimo), mentre compie un passo avanti Thomas Fabbiano (numero 90). Di poco fuori dai Top-100 rimane Paolo Lorenzi (108), mentre il successo nel challenger di Francavilla permette a Stefano Travaglia di risalire ventisei posti (numero 128), da segnalare poi il best ranking per Lorenzo Giustino (161). Una sola variazione nella top ten del ranking mondiale, che vede Novak Djokovic alla 25esima settimana consecutiva al comando (la 248esima complessiva), incrementando a 3.395 i punti di vantaggio su Rafa Nadal che anche a Barcellona non è riuscito a difendere fino in fondo il titolo 2018. Sul terzo gradino del podio Alexander Zverev, seguito da Roger Federer e Dominic Thiem, trionfatore a Barcellona, quindi Kevin Anderson e Kei Nishikori. Scivola indietro di due gradini, in  decima posizione, il Next Gen Stefanos Tsitsipas (finalista dodici mesi fa nel torneo catalano), consentendo di risalire di un posto pur senza giocare a Juan Martin Del Potro, ottavo, e John Isner, nono.
Camila Giorgi guadagna una posizione nella classifica pubblicata stamane dalla Wta: la 27enne marchigiana è numero 30 ed è sempre la prima delle azzurre. Dietro di lei perde sette posizioni Martina Trevisan (numero 155) mentre ne guadagna Giulia Gatto Monticone, 166esima. Due sole variazioni nella top-ten mondiale, che vede sul trono per la quattordicesima settimana di fila la giapponese Naomi Osaka. Alle sue spalle, grazie al successo nel premier di Stoccarda, è infatti risalita Petra Kvitova, distante ora solo 136 punti. Al terzo posto scivolata Simona Halep che precede Angelique Kerber che ha scavalcato Karolina Pliskova, che non ha confermato il successo sulla terra tedesca dello scorso anno. Immutata il resto della classifica con Elina Svitolina, sesta, davanti a Kiki Bertens, Sloane Stephens, Ashleigh Barty ed Aryna Sabalenka.