Berra “Prestazioni tre mescole in linea con aspettative”

MONZA (ITALPRESS) – Le tre mescole selezionate da Pirelli si sono comportate esattamente come previsto nella giornata di prove libere a Monza: vera premiere per piloti e macchine con i 18 pollici e pacchetto vettura nel “tempio della velocità”, che quest’anno festeggia il suo 100° compleanno. Il divario di prestazioni tra le mescole è attualmente di circa 0,6 secondi al giro tra P Zero White hard e P Z Yellow medium, di 0,4 secondi tra medium e P Zero Red soft. “Le prestazioni di tutte e tre le mescole sono in linea con le nostre aspettative: dopo che la pioggia caduta fra la notte e il primo mattino ha ulterioremente diminuito il livello di aderenza dell’asfalto – ha commentato Simone Berra, Chief Engineer di Pirelli – E’ probabile che questa evoluzione continui, con un bilanciamento vettura condizionato dalla gommatiura dell’asfalto e l’analisi del degrado di ognuna delle tre mescole ad essere la vera sfida per team e piloti nelle prossime ore”. “Il divario di prestazioni tra C2, C3, C4 è piuttosto basso e anche questo rispetta quanto preventivato nelle nostre simulazioni: a Monza pista con tanti rettilinei e meno curve che in altri tracciati la velocità in curva e il livello di aderenza dei compound è un dato di fatto, con la velocità pura che ha sempre rappresentato il vero fascino di questo circuito. Ancora una volta – ha concluso Berra – abbiamo visto che le mescole scelte potranno essere opzioni valide alternative per la gara di domenica”.
– Foto Ufficio Stampa Pirelli –
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com