Autonomia, Fontana “Regioni compatte devono poter chiedere competenze”

Milano, Regione lombardia - Conferenza Festival delle Regioni e delle province autonome Con Massimo Fedriga, Attilio Fontana Roberto Calderoli, Fitto ed altri (Milano - 2022-12-05, Maurizio Maule) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

MILANO (ITALPRESS) – “E’ la prima volta che ci riuniamo qui e sono sicuro che questo Festival andrà in tutta Italia e contribuirà a rilanciare il ruolo delle nostre Regioni, che stanno dando prova di compattezza in tutte le scelte che devono essere affrontate”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, aprendo oggi i lavori della prima giornata dell’evento “L’Italia delle Regioni”, il Primo Festival delle Regioni e delle Province Autonome, in corso Palazzo Lombardia. “Ritengo che, rispettando dettami costituzionali,si debba rivedere l’organizzazione Stato – ha continuato Fontana -. Penso che le Regioni debbano mantenere il ruolo legislativo, ci deve essere un ruolo dei Comuni e ci devono essere le Province, che, con una legge discutibile sono state depotenziate”. I Comuni, ha, quindi, rimarcato Fontana “devono mantenere un ruolo programmatorio nel rapporto più diretto con gli enti locali” attraverso il principio di “sussidiarietà”. In questo momento, ha detto ancora Fontana, “si deve affrontare anche il problema del riparto delle competenze: ogni territorio deve potere chiedere le competenze che ritiene più compatibili con i propri territori”. Quindi, ha chiuso Fontana, “credo che dovremo confrontarci su questi punti ” all’obiettivo di valorizzare quegli “elementi che evidenziano la bellezza del nostro territorio, le capacità e particolarità che rendono il nostro paese unico e impareggiabile”. (ITALPRESS).

Photo Credits: www.agenziafotogramma.it

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com