Amministrative, Gentiloni “Roma va risarcita”

PAOLO GENTILONI PARTITO DEMOCRATICO

ROMA (ITALPRESS) – “Roma è in credito verso l’amministrazione e verso la politica. Abbiamo perso molto tempo, forse dieci anni e più e Gualtieri dovrà restituire il tempo perduto all Capitale perché non è sempre stato così. Sono passati quasi 30 anni dal lancio della prima campagna elettorale di Rutelli e con quei sindaci Roma ha avuto stagione in cui questo ritardo non si percepiva. Viviamo questo ritardo anche in Italia andando in giro
per altre città. Roma va risarcita in qualche modo”. Lo ha detto il Commissario agli Affari economici dell’Unione europea ed ex Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, intervenendo all’evento della campagna elettorale per le elezioni comunali di Roma, dal titolo “Cresciamo da Capitale. Insieme rinasce l’economia di Roma”.
“Ringrazio Paolo Gentiloni per le parole di sostegno e stima che ha pronunciato. Ha detto una cosa molta giusta: Roma è in credito perché negli ultimi anni è stata travolta dall’inefficienza e non ha più saputo e potuto svolgere un ruolo adeguato a una grande Capitale di essere un luogo che crea grandi eventi, che fa investimenti, opere importanti, che è attrattore di talenti e innovazione. Una città che guida anche le grandi sfide della transizione ecologica, della creazione di buona occupazione, dell’inclusione sociale. Tutto ciò che il Pnrr oggi consente di fare per le città” ha detto il candidato sindaco per il centrosinistra Roberto Gualtieri. “Quindi sì, c’è un credito – ha aggiunto – anni che sono stati persi e come ha detto Gentiloni ora il sindaco di Roma deve restituire ai romani questo tempo perso. Lo ringrazio per la fiducia: noi vogliamo non solo far tornare la città a funzionare, ma anche farla tornare al ruolo di grande capitale, riconosciuta in Europa e nel mondo come un centro di crescita, di sostenibilità, innovazione e attrattività. Possiamo farlo lavorando con il governo e l’Europa per far rinascere finalmente la nostra città”.
(ITALPRESS).