Alfano “In atto grande rivoluzione, criptovalute opportunità”

Forum economico Ambrosetti a Cernobbio, lo scenario di oggi e di domani per le strategie competitive, Angelino Alfano (Cernobbio - 2019-09-06, Maurizio Maule) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

ROMA (ITALPRESS) – La rivoluzione digitale passa anche dalle criptovalute, la moneta che si basa sulla blockchain. La Fondazione Alcide De Gasperi, presieduta da Angelino Alfano, ha ospitato l’incontro “Criptovalute: dallo strumento alla tecnica”.
“Questa è una fondazione culturale e politica che quest’anno festeggia il 40 esimo compleanno – ha detto Alfano -. Siamo impegnati nel dibattito pubblico e culturale ed estranei al dibattito partitico, siamo lieti di discutere su questi temi. In atto c’è una grande rivoluzione attraversata da due grandi transizioni che orientano il mondo, la transizione digitale e quella ecologica, le criptovalute si collocano nel solco di una di queste grandi transizioni. In America tutti i partiti si stanno muovendo nel tentativo di regolamentare il mercato delle criptovalute. Stiamo vivendo un tempo rivoluzionario, di cui i libri di storia si occuperanno per interi capitoli”.
Oggi si discute se realizzare delle Bitcoin City o degli Stati, Paolo Savona, presidente della Consob ha commentato: “Di che cosa stiamo parlando? E’ moneta, non è moneta? Sono strumenti finanziari? Tutti problemi che si stanno scontrando con la realtà. Su questo tema inizialmente facevo una partita di tennis in solitaria, lanciavo la palla, la palla non tornava. Nell’esercizio delle mie funzioni devo considerare razionali le proposte che mi arrivano sul tavolo. Che cosa sono queste criptovalute? La parola cripto è già fuori luogo, il vero problema non è tanto lo strumento ma la tecnologia sottostante, le proposte di regolamentazione che ho sul tavolo raramente riguardano la regolamentazione delle tecnologie. Ora, finalmente, i ministri delle Finanze del G7 hanno detto che strumenti e operatori vanno trattati nello stesso modo”.
Per Federico Carli, presidente dell’associazione Guido Carli, quello delle criptovalute è un “tema di grande attualità e la figura di Guido Carli è strettamente legata alle vicende monetarie internazionali. La riflessione di oggi si inquadra in una dimensione più ampia, si inscrive nel tema più ampio della tutela del risparmio. Le criptovalute hanno raggiunto ormai una dimensione gigantesca in Italia e nel mondo. Una massa di strumenti finanziari molto ampia genera problemi di stabilità del sistema per tanto è opportuno avviare un dibattito per cercare di capire come questa innovazione finanziaria che non è arrestabile possa e deve essere governata per creare ricchezza e per creare opportunità di investimento e limitare l’instabilità del sistema.
Questo tema deve essere portato al centro della riflessione politica del paese, il tema della salvaguardia dei risparmi.

– foto agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com