AL VIA SMARTLAND, LA LOMBARDIA DEL FUTURO

Con le 511 start-up che hanno iniziato la propria attività nel corso del 2019 (contro le 1.127 a livello nazionale), il 32% del totale dei brevetti industriali e il 58,6% e una spesa in ricerca e sviluppo da parte dell’industria di 7,9 miliardi (il 26% del totale in Italia), la Lombardia è già oggi più che mai il motore e la locomotiva dell’intero Paese. E’ per comprendere meglio questo modello e per far nascere nuovi percorsi virtuosi che possano essere seguiti nei prossimi anni, che Regione Lombardia, Confindustria Lombardia, Fondazione Fiera Milano e Il Sole 24 Ore, hanno lanciato “Smartland – La Lombardia del futuro”, un viaggio in otto tappe in tutte le province della regione, per raccontare le eccellenze della manifattura e dei servizi del territorio. L’iniziativa, che inaugura la serie di eventi organizzati in occasione dei 50 anni dalla nascita della Regione Lombardia, prenderà il via il prossimo 29 gennaio a Castellanza (Va), per poi raggiungere Mantova (25 febbraio), Brescia (18 marzo), e via via tutte le province lombarde, per chiudere con il capoluogo il 26 ottobre.

“Giriamo i territori perché vogliamo che ci raccontino le eccellenze e le criticità delle varie zone – ha commentato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana -. Vogliamo creare una visione completa della situazione nella nostra regione e poi mettere a disposizione le nostre eccellenze a tutto il Paese”. “La Lombardia ha capito che l’industria è alla base della crescita e dello sviluppo, non solo della regione, ma di tutto il Paese – ha aggiunto il presidente di Confindustria Lombardia, Marco Bonometti -. Vogliamo raccontare l’industria vera, quella che produce e traina l’intero Paese. Le industrie della Lombardia vogliono presentare alla società le loro eccellenze, frutto della passione e del sacrificio di tutte le donne e gli uomini che lavorano nelle fabbriche. Vogliamo far capire al Paese che il modello Sistema Lombardia deve essere un riferimento che ha dato esiti positivi in termini di crescita e sviluppo. Abbiamo dimostrato nei fatti che mettendo al centro delle politiche regionali l’impresa e il suo territorio, puntando sulla competitività delle imprese e del sistema, si possono vincere le sfide globali”.

Protagonista di Smartland anche Fondazione Fiera Milano, che proprio in questo 2020 compie 100 anni. “Per noi ascoltare le imprese lombarde è importante, perché solo in questo modo possiamo costruire il nostro futuro anche per i prossimi cento anni” ha spiegato il presidente della Fondazione Enrico Pazzali.
(ITALPRESS).