Air Italy, De Micheli “Sosterremo il reddito dei lavoratori”

PAOLA DE MICHELI MINISTRA TRASPORTI

ROMA (ITALPRESS) – “Siamo al lavoro per affrontare la crisi di Air Italy, abbiamo manifestato la forte irritazione del governo per il mancato coinvolgimento delle istituzioni in una scelta con forti conseguenze. Sono stati avviati contatti diretti con le autorità qatariote, nei prossimi giorni sarà possibile definire il quadro complessivo della vicenda e gli interventi possibili”. Lo ha detto la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, nel corso del Question Time alla Camera. “Sulla continuità territoriale il Governo è impegnato a una rapida soluzione condivisa. Adotterò nelle prossime ore il decreto per la prosecuzione dei servizi di continuità territoriale”, ha aggiunto.
“Quanto alla tutela dei lavoratori, nel corso dell’incontro che ho tenuto con i liquidatori ho ribadito la necessità di verificare la possibilità di individuare altre soluzioni alternative a quella della liquidazione in bonis che potrebbero adeguatamente assicurare la conservazione degli attuali livelli occupazionali – ha spiegato la ministra De Micheli -. Il ministero del Lavoro ci ha comunicato che la società Air Italy non ha fatto di recente ricorso agli ammortizzatori sociali e che la disciplina in materia di intervento straordinario di integrazione salariale è applicabile anche alle imprese del trasporto aereo. Ad ogni modo, l’impegno del Governo, qualunque sarà la risposta degli azionisti alla nostra richiesta, è quello di sostenere il reddito con concrete prospettive di impiego di tutti i lavoratori coinvolti”.
(ITALPRESS).