A CREMONA ARRIVANO 10 COLONNINE DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI

Proseguono le iniziative di concreta realizzazione del polo di attività smart&green che A2A ed LGH hanno immaginato per la città Cremona.
A2A, attraverso la società controllata A2A Energy Solutions, LGH e il Comune di Cremona hanno infatti sottoscritto  presso il Palazzo Comunale un protocollo d’intesa per la realizzazione e la gestione in città di una rete di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici. L’accordo, della durata di 8 anni, prevede l’installazione e la gestione di 10 colonnine di ricarica.
Tutte le infrastrutture permetteranno la ricarica in contemporanea di 2 veicoli elettrici, assicurando un sistema improntato alla semplicità di utilizzo che possa garantire un facile accesso al servizio e un supporto continuo agli utilizzatori, con gestione da remoto di ogni stazione di ricarica.

“L’introduzione delle colonnine per la ricarica di veicoli elettrici nella città di Cremona – si legge nella nota – è parte significativa non solo degli importanti investimenti che A2A ha pianificato per i prossimi mesi per proseguire con lo sviluppo e l’espansione della rete di mobilità sostenibile, ma anche del rilevante impegno che con LGH si è messo in campo per connotare sempre più Cremona con iniziative dell’ambito smart&green.
Un ulteriore passo in avanti per il raggiungimento degli obiettivi che il Gruppo si è posto all’interno del proprio Piano di Sostenibilità, con il fine di aiutare le comunità in cui opera ad essere protagoniste di una nuova economia circolare, low carbon, basata su reti e servizi smart”.
Ad ulteriore conferma dell’importanza che il progetto ha assunto, Linea Più – società di vendita energia di LGH – ha previsto un vero e proprio “pacchetto” dedicato a questa rilevante iniziativa, col fine di incentivare la mobilità elettrica in città. L’offerta consente di accedere ad una ampia rete di servizi gestiti e sviluppati da A2A e dai suoi partner (i dettagli su emoving.linea-piu.it ).

“Dal 2010 – continua la nota – con il progetto E-moving, A2A ha sviluppato una rete di oltre 100 colonnine di ricarica elettrica per veicoli a 2, 3 e 4 ruote, tutte alimentate con energia rinnovabile al 100%. Grazie alla recente sottoscrizione di un protocollo di intesa, anche la città di Bergamo è entrata a far parte del circuito di ricarica pubblica che comprende infrastrutture localizzate a Milano, Brescia e in Valtellina. Lo sviluppo della rete, attraverso l’implementazione di infrastrutture di ricarica che adottano tecnologie innovative, è reso possibile anche grazie all’esperienza e alle sperimentazioni in corso a Milano in via Ponte Nuovo, dove A2A ha realizzato il più grande E-Hub in Italia per la ricarica dei veicoli elettrici della propria flotta: un’area green per contribuire, da protagonista, alla crescita di una mobilità più smart, più innovativa e più sostenibile. Il know-how ha permesso, inoltre, l’implementazione di modelli di business e offerte al servizio delle Pubbliche Amministrazioni, dei cittadini, delle flotte aziendali e dei car-sharing”.-