Vaccino, Moratti “In Lombardia grande senso di responsabilità”

BOLOGNA (ITALPRESS) – In Lombardia “siamo all’81% di persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Il traguardo è dovuto al grande senso di responsabilità dei cittadini, a far prevalere l’interesse comune su quello individuale”. Lo dice Letizia Moratti, vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al welfare, intervenendo a un dibattito con l’assessore alle Politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna, Raffaele Donini, alla festa provinciale dell’Unità a Bologna. Per Moratti una così alta adesione è dovuta al fatto che “la Lombardia è stata pesantemente colpita” dal Covid. “L’adesione – spiega – sfiora il 90% della popolazione vaccinabile ed è eccellente da parte dei giovani, che hanno aderito all’89%”. Un successo legato al “senso civico ma anche alla capacità del nostro sistema di medici, operatori, volontari di spiegare, illustrare con pazienza, cercando di capire le esitazioni, i problemi”. (ITALPRESS).