Ucraina, Salvini “Italia ha l’autorevolezza per spingere a negoziato”

Presentazione del libro Perchè il fatto non sussiste nella foto Matteo Salvini (ROMA - 2022-05-09, Stefano Carofei) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

Per la pace in Ucraina “serve un’iniziativa europea che parta dai tre grandi Paesi fondatori dell’Unione: Italia, Francia e Germania. L’Italia ha l’autorevolezza per farsi promotrice di questa iniziativa, con l’obiettivo di spingere le parti a negoziare”. A dirlo è il leader della Lega, Matteo Salvini, in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. “La nostra posizione è chiara: abbiamo condannato senza se e senza ma l’invasione dell’Ucraina. Abbiamo votato lealmente con il governo. La guerra ha cambiato rapporti e giudizi, ma occorre lavorare per costruire relazioni diplomatiche, commerciali, culturali” si legge ancora sulle colonne del quotidiano di via Solferino. “In un momento difficile come questo la Lega intende proporsi come un elemento di stabilità”, aggiunge il leader della Lega, “I nostri sforzi sono dedicati ad unire realismo e difesa degli interessi nazionali, per ricostruire pace e stabilità”. Infine, sull’Europa, il segretario leghista ha detto: “Il nostro scetticismo non è verso l’Europa in sè, ma verso un’Europa burocratica, dirigista, poco attenta agli interessi nazionali. Occorre una revisione dei trattati”. (ITALPRESS).

Photo credits www.agenziafotogramma.it

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com