TOYOTA PROTAGONISTA CON MIRAI A FOCUS LIVE

Toyota è stato uno dei protagonisti principali e sponsor di “Focus Live 2019”, il festival della divulgazione scientifica organizzato da Focus dal 21 al 24 novembre al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano . All’evento intitolato “Come vogliamo vivere nel 2029”, ha visto in evidenza assoluta Mirai, parola che in giapponese significa ‘futuro’. Al centro di un’esposizione hi-tech, caratterizzata da una pedana con un binario, lungo il quale si muovevano costantemente due schermi Oled da 55 pollici, ha messo in mostra, come avviene attraverso una radiografia, gli interni e le straordinarie soluzioni tecnologiche dell’auto. Mirai è una vettura a trazione elettrica, dove l’elettricità è generata a bordo attraverso una reazione chimica utilizzando l’idrogeno e la cui unica emissione è l’acqua, che si ricarica in 3 minuti ed ha un’autonomia di circa 500 km. È la prima berlina alimentata a idrogeno, prodotta in serie dal 2014, e oggi si contano circa 10.000 vetture vendute a livello mondiale.

Nel corso del dibattito sul tema “Come ci sposteremo nel domani”, tenutosi sul main stage, Andrea Saccone – Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne di Toyota Motor Italia – ha illustrato la visione di Toyota della mobilità del futuro. “L’ambizione di Toyota è quella di poter contribuire alla creazione di una società inclusiva, centrata intorno all’individuo, dove ognuno possa essere libero di muoversi – ha spiegato Andrea Saccone – Per questo, oltre a sviluppare tutte le soluzioni elettrificate, come l’ibrido, l’elettrico a batteria e l’auto a idrogeno, per le quali siamo all’avanguardia, siamo molto impegnati per poter offrire in futuro molte altre forme di mobilità che consentano alle persone di spostarsi in maniera sicura e sostenibile”.

In uno degli speaker corner, il Responsabile della Toyota Academy, Jacopo D’Andria, ha inoltre presentato in dettaglio il funzionamento ed i vantaggi del sistema Full Hybrid Electric, una tecnologia che Toyota ha introdotto sul mercato oltre 20 anni fa e che oggi equipaggia oltre 14 milioni di automobili Toyota e Lexus circolanti nel mondo. Senza richiedere prese di ricarica, né obbligare chi le guida a modificare le proprie abitudini, Il Full Hybrid Electric è oggi la soluzione tecnologica più accessibile e fruibile per contenere i consumi e ridurre contemporaneamente le emissioni di CO2 e di inquinanti nocivi per la salute, come gli NOx, inferiori di oltre il 90% rispetto ai limiti omologativi di legge.
(ITALPRESS).