TENNIS: ROLAND GARROS. CARUSO AL TERZO TURNO, ORA DJOKOVIC

Roma 18/05/2019 - Internazionali BNL d'Italia / foto Andrea Staccioli/Insidefoto/Image Sport nella foto: Novak Djokovic

PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – La quinta giornata del Roland Garros parla siciliano, con Salvatore Caruso che continua a sognare, approdando al terzo turno del secondo Slam della stagione sulla terra rossa del torneo parigino. Il 26enne tennista di Avola, numero 147 Atp, alla seconda presenza in carriera nel main draw di un Major, infatti, centra anche la seconda vittoria, superando in soli tre set uno dei beniamini di casa, Gilles Simon, numero 26 del tabellone, con il punteggio di 6-1 6-2 6-4 in due ore e 18 minuti di gioco. Un bel sogno dal quale, molto probabilmente si sveglierà ai sedicesimi, visto che il prossimo avversario sarà il numero uno del mondo e del seeding, quel Novak Djokovic che si è liberato 6-1 6-4 6-3 di Henri Laaksonen. Un impegno quasi insormontabile per il siciliano che spererebbe di emulare il conterraneo Marco Cecchinato che nell'edizione passata eliminò proprio il serbo ai quarti, ottenendo una storica semifinale. Solo che il Djokovic di adesso non è quello un po' acciaccato del 2018. Caruso ha detto che chiederà consigli al palermitano su come affrontare uno dei monumenti del tennis moderno, sperando in una nuova impresa. Al terzo turno anche Fabio Fognini. Il tennista di Arma di Taggia, nona testa di serie, ha battuto l'argentino Federico Delbonis 6-4, 3-6, 6-3, 6-3, in due ore e 26' di gioco. Per lui, adesso, lo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 18, che ha battuto in tre set lo statunitense Taylor Harry Fritz, 6-2, 6-3, 6-2.

(ITALPRESS).