Team Gresini smentisce notizia morte “Fausto ancora tra noi”

Lg Sepang (Malesia) 18/10/2012 - conferenza stampa motogp / foto Luca Gambuti/Image Sport nella foto: Fausto Gresini - targa Marco Simoncelli

BOLOGNA (ITALPRESS) – E’ un vero e proprio giallo quello che ruota attorno a Fausto Gresini, ricoverato per covid dallo scorso 27 dicembre a Bologna. In tarda serata si era diffusa la notizia della sua morte, poi smentita dal suo team attraverso twitter. “Nonostante le notizie in circolazione, attualmente Fausto è ancora tra noi, seppur in condizioni critiche” le parole della sua scuderia. Anche il figlio Lorenzo, su facebook, ha smentito la gravissima notizia. “Il mio grande babbo sta molto male, ma il suo giorno non sarà oggi” ha scritto. Gresini, 60 anni compiuti il 23 gennaio scorso, è ricoverato da fine dicembre presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna. Nato a Imola, in carriera ha vinto il titolo mondiale nella 125 nel 1985 e nel 1987 e dopo il ritiro ha creato un proprio team, il Gresini Racing che e’ tuttora impegnato nel motomondiale e con il quale ha vinto tre titoli iridati nelle categorie minori. La sua lotta contro il covid inizia il 27 dicembre scorso, col ricovero all’ospedale Maggiore di Bologna. Le sue condizioni hanno viaggiato per diversi giorni tra alti e bassi, con una polmonite interstiziale dovuta all’infezione difficile da curare. Venerdì e sabato scorso, dopo un miglioramento che lasciava poter presagire una sua ripresa, le condizioni sono improvvisamente peggiorate, costringendo i medici a nuova sedazione e terapie per combattere la grave infiammazione polmonare. Gresini è quindi in condizioni gravissime, ma ancora vivo.
(ITALPRESS).