Pnrr, Lagalla “Serve un grande sforzo di programmazione”

ROMA (ITALPRESS) – “Occorre potere modificare l’approccio complessivo e la strategia per coordinare il lavoro legato al Pnrr, uno strumento straordinario per la realizzazione di opere importanti, bisogna fare questo grande esercizio sostenendolo su spalle fragili di un assetto amministrativo composto da poco personale, che spesso malamente si coniuga con la gestione dell’ordinario. Occorre fare questo grande esercizio e sforzo di programmazione per poter regalare ai cittadini quello che attendono dal Pnrr per una migliore qualità della vita”. Lo ha detto il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, intervenendo all’incontro “Per un’Europa dei comuni unita, forte e solidale. Pnrr e nuova programmazione”, nell’ambito dell’assemblea nazionale dell’Anci. “Tutto questo ci impone una modifica profonda di cultura, di governo e una consapevolezza da parte delle istituzioni locali che devono superare fasi antiche di una programmazione che era una sorta di elenco del telefono” ha aggiunto ” oggi dobbiamo ritornare alla strategia, alla capacità di programmazione, non ci dimentichiamo che poi c’è la programmazione ordinaria”. Per il sindaco Lagalla serve “uno sforzo di intelligenza, di cultura, di programmazione dove gli enti locali possano trovare audience opportuna sia a livello regionale che statale”.
credit photo agenziafotogramma.it
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com