PIRELLI PRONTA A FESTEGGIARE NUOVO TITOLO ERC

Il Campionato Europeo Rally chiude la sua fantastica stagione 2018 al Rally Liepaja, dove si deciderà anche l’ultimo titolo rimasto da assegnare, quello Junior Under 28, che sarà comunque un pilota Pirelli come tutti gli altri campioni 2018 già decisi, ad iniziare dal campione europeo assoluto, il russo Alexey Lukyanuk, che ha consegnato il titolo continentale a Pirelli per il quarto anno consecutivo. Un bottino già straordinario, dunque: accanto ai campioni europei assoluti, i russi Alexey Lukyanuk e Alexey Arnautov (Ford Fiesta R5), al lettone Martins Sesks (Opel Adam R2) campione europeo Junior Under 27 e leader della categoria ERC3, all’ungherese Tibor Erdi jr. (Mitsubishi Lancer) campione europeo della categoria ERC2, ai piloti Pirelli in trionfo si aggiungerà il nome del campione europeo Junior Under 28, visto che tutti e tre i piloti ancora in lizza utilizzano pneumatici Pirelli. Si tratta del 21enne russo Nikolay Gryazin, recente vincitore assoluto del Rally di Polonia, del 26enne due volte campione di Germania Fabian Kreim e del 24enne inglese già campione europeo Junior Under 27 Chris Ingram, tutti in gara con Skoda Fabia. Oltre a Gryazin, Kreim e Ingram sono come sempre numerosissimi i piloti che si affidano ai pneumatici Pirelli, fra questi da segnalare che il campione europeo ERC2 Tibor Erdi jr. debutterà in questa gara al volante di una Skoda Fabia R5. Nutrita come di consueto anche la pattuglia degli Junior Under27, con il neo campione Martins Sesks che celebrerà il titolo sulle strade della sua città, Liepaja, di cui è sindaco il padre. Pirelli fornirà i suoi pneumatici da terra Scorpion K. Sulla carta la scelta preferenziale sarà per le più morbide K8, ma saranno disponibili anche i K6. I piloti del ERC Junior U27 potranno scegliere fra K6 e i più duri K4. Durante la gara i piloti di ERC1 (R5) e ERC2 (Gr.N) possono usare fino ad un massimo di 18 gomme, mentre per le 2 ruote motrici del ERC Junior U27 il massimo è di 12. “Il Rally Liepaja è uno dei rally su terra più veloci in assoluto, con medie orarie molto alte – sottolinea Terenzio Testoni, rally activity manager Pirelli – Una sfida importante per le gomme, che dovranno garantire robustezza, precisione nelle traiettorie e affidabilità. Siamo molto orgogliosi di constatare che gran parte dei giovani talenti europei che corrono con le R5 hanno scelto Pirelli: una piacevole conferma per la nostra filosofia che guarda ai giovani e che al Liepaja li vedrà protagonisti anche a livello assoluto”.