NUOVA FOCUS, SI RINNOVA LA “MEDIA” DELL’OVALE BLU

L’Ovale Blu rilancia in grande stile, al ventesimo compleanno, la Focus della quarta generazione, mettendo da subito in evidenza le nuove motorizzazioni a gasolio (oramai crocefisse dai principali costruttori) ed abbinandole ad un interessante cambio automatico a otto marce. È questa una delle novità principali della nuova Focus che offre anche i motori benzina tre cilindri da 100 e 125 cv. Il tutto viene presentato in Provenza e la nuova Focus si disimpegna alla grande fra tortuosi percorsi prealpini che ne esaltano la stabilità e i saliscendi infiniti che evidenziano un’ottima ripresa. Il nuovo telaio e le innovative tecnologie di guida hanno reso la prova su strada particolarmente energica e coinvolgente. La nuova mid-size car Ford, nuova in tutto, rinnova gli interni e si pregia di evoluti dispositivi tecnologici come il cruise control, la frenata automatica di emergenza, il dispositivo di mantenimento in corsia e l’head up display (HUD), lo schermo retrattile trasparente in policarbonato che riporta le principali funzioni di guida e sicurezza mostrate dal navigatore, per la prima volta installato su una Ford in Europa. Già disponibile presso la rete di vendita (a differenza della wagon che arriverà a Settembre), la nuova Focus si candida come sicura leader della categoria con soluzioni da auto di segmento superiore. La Ford Focus nasce nel 1998 e si rinnova nel 2004, nel 2012 e infine nel 2018. Da giugno sono sul mercato la 5 porte Plus, Business, Titanium, ST-line 1.0 EcoBoost manuale 1.5 EcoBlue man – auto, a settembre sarà la volta della Wagon, Vignale 1.0 EcoBoost auto e 2.0 Ecoblue man – auto. Bisognerà aspettare dicembre per la Active.
I contenuti standard prevedono sugli esterni cerchi in lega da 16″, retrovisori riscaldati in tinta carrozzeria, barre al tetto (solo su Wagon), fendinebbia anteriori, fari diurni a led, modanature. Gli interni sono particolarmente spaziosi, comodi e curati, specie sulla versione Vignale, la più sofisticata, con sedili in pelle premium ed impuntura a vista. Finiture sportive effetto fibra di carbonio e cuciture rosse per ST-line, per Active materiali e superfici di ispirazione outdoor. La tecnologia prevede fari automatici, pre-collision assist con pedestrian e cyclist detection, lane keeping aid, intelligent speed assist, allarme cintura posteriore, poco gradito al mercato italiano, radio con sync e touchscreen 6,5″, electronic parking brake e selettore rotativo e-shifter (con cambio automatico).
Il listino partirà dai 20.000 euro della Focus ecoboost, 100 cv, 21.000 euro per la plus ecoboost 100 cv e 22.250 euro per la business ecoboost 100 cv. 24.750 euro sarà il costo della Titanium ecoboost da 125 cv, e 24.750 euro la ST line. La Vignale costerà 28.250 euro. 2.000 euro in più peserà la versione con il cambio automatico. I motori dell’Ovale Blu tutti a normativa Euro 6,2, sia benzina sia diesel. Interessante il 1.0 l da 125cv , 8 marce, coppia massima 200 (Nm), da 0 a 100 Km/h in 10,9 secondi, alimentazione benzina. Il 2 litri EcoBlue, diesel da 150 cv , 6 marce, coppia massima 370 (Nm), da 0 a 100 Km/h in 8,9 secondi. In tutte le versioni c’è un co-pilota Ford a 360 gradi che prevede, per una maggiore sicurezza di guida, illuminazione intelligente, assistente alla guida e assistenza al parcheggio grazie a 2 telecamere, 3 radar e 12 sensori.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com