I GIOVANI CONQUISTANO LA CORSICA CON I PIRELLI

Pirelli, fornitore unico del Campionato del Mondo Junior, ha dato un prezioso contributo alle promesse dei rally nel riuscire a completare la gara della Corsica, secondo appuntamento stagionale della serie riservata ai giovani ed una delle più difficili in assoluto della specialità. Ad ulteriore soddisfazione Pirelli ha ottenuto un significativo terzo posto nella classe WRC2. Nel Junior WRC vittoria a Franceschi in una lotta tutta francese. Come nel primo appuntamento in Svezia, a giocarsi la vittoria fra gli Junior sono stati due piloti locali. All’inizio ha comandato Terry Folb, davanti di 14”6 dopo tre prove speciali, poi è stato rilevato al vertice dal collega francese Jean-Baptiste Franceschi, che è stato il più veloce in tutte le sei prove del sabato. Franceschi ha concluso con un vantaggio di 33 secondi su Folb, mentre il terzo posto è andato allo svedese Emil Bergkvist. Brilla un talento italiano nel WRC2. Nell’ambito del programma di Aci Team Italia, il giovane italiano Fabio Andolfi ha ottenuto il suo miglior risultato in carriera nel WRC. Con una Skoda Fabia gommata Pirelli, Andolfi ha concluso al terzo posto fra le WRC2 ed 11° assoluto, preceduto solo da più esperti piloti di Case ufficiali. I nuovi P Zero RK promossi dal difficile impegno. In Corsica ha debuttato la più recente versione dei Pirelli P Zero RK: accomunati da un battistrada di unico disegno, concepito per offrire buon grip e direzionalità in una ampia varietà di condizioni dell’asfalto. La Corsica costituisce uno dei banchi di prova più difficili per i pneumatici da asfalto, vista la varietà del tipo di fondo e delle condizioni meteo e le sue prove speciali molto lunghe.
“Il Corsica comprende alcune delle prove speciali più lunghe dell’anno, ad iniziare da quella da 55 km nella giornata finale. Nonostante queste lunghezze, e l’infinita successione di curve, le prestazioni dei pneumatici non solo si sono mantenute sempre molto consistenti – dando massima confidenza ai piloti dello Junior WRC – ma hanno anche permesso ai ragazzi di risultare molto più veloci rispetto agli anni scorsi. Perciò, dopo tre giorni di gara impegnativi e con il caldo, siamo contenti di questa prima apparizione dei P Zero RK da asfalto con le specifiche 2018. Congratulazioni a Fabio Andolfi per il suo miglior risultato di sempre nel WRC2 dopo aver disputato una gara veramente eccellente” dice Terenzio Testoni, rally activity manager Pirelli. La prossima gara del Campionato del Mondo Junior sarà sugli sterrati del Portogallo dal 17 al 20 maggio prossimi. Il Campionato del Mondo Rally vivrà invece il suo prossimo impegno dal 26 al 29 aprile in Argentina.
(ITALPRESS).