Gandini “Continueremo a lottare per pubblico al 100%”

As Frosinone 20/07/2018 - amichevole / Roma-Avellino / foto Antonello Sammarco/Image Sportnella foto: Umberto Gandini

CASALECCHIO DI RENO (ITALPRESS) – “Ringrazio Petrucci e tutti gli sponsor. Dobbiamo essere rilevanti e influenti nello sport italiano. I 2200 spettatori di ieri non ci hanno entusiasmato. La colpa è del messaggio del governo che nonostante il green pass mette limitazioni”. Così il presidente della Lega Basket di Serie A, Umberto Gandini, nel corso della conferenza stampa di presentazione del campionato 2021-2022, in corso all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno. “Leggendo i giornali, oggi sembra impossibile che il governo e il Cts non amplino la percentuale degli spettatori. Nello stesso momento vogliamo capire perchè impianti come questi possano avere solo il 50% quando in altri luoghi si apre all’80% – spiega Gandini -. Tutto lo sport indoor è schierato su questa linea e speriamo di ottenere presto risposte alle nostre richieste. Spero che la stagione a porte chiuse sia solo un brutto ricordo, non vogliamo arretrare di un millimetro sulle nostre richieste e la nostra battaglia continuerà finchè non arriveremo al 100% di presenza”.
Dal problema ella capienza degli spettatori, al campionato. “Dal punto di vista sportivo abbiamo tanti nuovi campioni, due piazze importanti come Tortona e Napoli che si sono impegnate e hanno portato altre piazze che si devono salvare ad aumentare la qualità delle squadre – spiega Gandini -. Sono arrivati giocatori di altissimo livello e speriamo che chi arriva lo faccia come destinazione e non solo per un passaggio”. La LBA si muove e lavora per essere al passo con i tempi e aumentare l’interesse intorno al basket italiano. “Oggi è partito il nuovo sito e abbiamo lanciato la nuova App della Lega. Le società mi hanno chiesto di ampliare la base di riferimento in particolare tra i giovani, la nuova App ha proprio questo obiettivo. All’interno di questa operazione miglioreremo il nostro sito, con molti dati in più, e lo gestiremo direttamente. Ieri – dice Gandini riferendosi alla finale di Supercoppa che ha visto vincere la Virtus Bologna – abbiamo concluso il primo evento della stagione, il prossimo sarà la final eight di Coppa Italia in programma a Pesaro dal 16 al 20 febbraio 2022. Per quanto riguarda il campionato che sta partendo, voglio sottolineare che per la prima volta sarà trasmesso negli Stati Uniti via streaming”.
(ITALPRESS).