DS 7 Crossback E-Tense 225, nuova motorizzazione ibrida plug-in

www.laurentnivalle.fr

Si arricchische la gamma di DS 7 Crossback E-Tense con la versione 225 che propone un motore benzina (che rispetta le normative antinquinamento Euro 6.3, ndr) da 180 cavalli con una coppia di 300 Nm, affiancato a un motore elettrico da 110 cavalli direttamente integrato con il cambio automatico a otto rapporti. Alla partenza entra in funzione il solo motore elettrico dando la possibilità di viaggiare in modalità zero emissioni fino alla velocità di 135 Km/h. Il conducente può successivamente scegliere la modalità ibrida che ottimizza l’utilizzo dell’energia o la modalitàò sport che richiama tutta la potenza disponibile (225 cavalli e 360 Nm di coppia cumulati).
La batteria da 13,2 kWh situata sotto il pianale permette di percorrere fino a 55 Km (secondo il ciclo WLTP) o fino a 72 Km (secondo il ciclo WLTP cittadino) in modalità elettrica. Le emissioni di CO2 per Km si attestano tra i 28 e i 40 grammi, mentre il consumo è compreso tra 1,4 e 1,6 litri/100 Km (ciclo WLTP). A velocità elevata il consumo si attesta tra 6,1 e 6,5 litri/100 Km, a seconda dell’equipaggiamento. La batteria si ricarica durante la guida grazie a un sistema che beneficia degli sviluppi tecnologici e dell’esperienza acquisita da DS Automobiles in Formula E. Una riserva di energia permette alla batteria di continuare ad alimentare il motore elettrico in caso di bisogno. Anche il motore a benzina viene utilizzato, durante il suo funzionamento, per ricaricare la batteria. DS 7 Crossback E-Tense 225 rigenera energia elettrica anche in decelerazione e frenata, con lo scopo di ottimizzare la propria autonomia nella guida a zero emissioni. Un’altra funzione, chiamata “E-Save”, permette di conservare una quantità di energia sufficiente a percorrere dai 10 ai 20 Km in modalità 100% elettrico. Come per gli altri modelli elettrificati di DS Automobiles è dotata di due diversi cavi di ricarica (attacco di tipo 2, standard, per le ricariche occasionali su una presa domestica e attacco di tipo 3 da 7,4 kW per ricaricare la batteria da 0 a 100% solamente in 1 ora e 45 minuti su una colonnina di ricarica dedicata). Tutto è gestibile dal proprio smartphone tramite un’applicazione o sul touchscreen da 12″ presente al centro della plancia. E’ possibile anche progrmmare o azionare a distanza il precondizionamento termico dell’abitacolo.
Propone il sistema di sospensioni pilotate DS Active Scan Suspension. Una videocamera posizionata dietro il parabrezza, assieme a quattro captatori di assetto e tre accelerometri, analizzano la struttura della strada e le condizioni di guida (velocità, angolo di sterzo, frenata) per trasmettere in tempo reale questi dati a un calcolatore dedicato che agisce su ciascuna delle sospensioni in maniera indipendente.
A seconda di queste informazioni, elaborate in tempo reale e in modalità continuativa, la centralina decide se rendere ogni sospensione più rigida o morbida. Il comfort è enfatizzato anche grazie al livello di insonorizzazione. Oltre alla silenziosità del motore elettrico e alla progettazione specifica e alleggerita del telaio, si avvantaggia anche dei vetri stratificati di serie, sia all’anteriore che al posteriore, al fine di attenuare il più possibile tutti i rumori provenienti dall’esterno.
La guida semi-autonoma di livello 2 è garantita dai sistemi di aiuto alla guida come il DS Connected Pilot, DS Driver Attention Monitoring, DS Night Vision e DS Park Pilot. E’ disponibile nelle versioni Business, Grand Chic, Performance Line e Performance Line+. Tutta la gamma può essere personalizzata grazie alle Ispirazioni DS: Bastille, Performance Line, Performance line con sedute in pelle, Rivoli Grigio Perla, Rivoli Nero Basalto, Opera Alezan e Opera Art Basalto. E’ già ordinabile con prezzi di listino che partono da 48.700 euro nella versione Business.
(ITALPRESS).