DE LUCA CHIEDE FIDUCIA SU MAXIEMENDAMENTO COLLEGATO

Dopo avere approvato una serie di mozioni sull’istituzione della rete regionale del sollievo, sulla canzone napoletana come patrimonio Unesco, sul dissesto idrogeologico legato all’evento franoso nella valle dei Mulini di Gragnano e sulla riduzione dell’uso della plastica, il Consiglio regionale della Campania ha chiuso i suoi lavori, dopo una breve sospensione, e rinviato a domani alle 14 il voto sulla fiducia al maxiemendamento di maggioranza al Collegato alla Legge di stabilità 2018 della Campania, e alle 17,30 il voto sulle modifiche alla legge regionale sui rifiuti.

A chiedere la fiducia, al termine della seduta di oggi, è stato lo stesso presidente Vincenzo De Luca, che durante il dibattito ha parlato di un “nuovo rischio emergenza rifiuti in Campania” e “della necessità di andare avanti nella realizzazione dei siti di compostaggio”.