Coronavirus, Mattarella “Leale collaborazione fra Istituzioni”

SERGIO MATTARELLA, PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

ROMA (ITALPRESS) – “La battaglia che stiamo conducendo, tutti insieme, per contrastare la pandemia e per assicurare il massimo possibile di protezione ai nostri concittadini, in particolare ai più fragili, ci obbliga a riunioni a distanza. Proprio la responsabilità comune nel difendere il bene primario della vita, contenendo il contagio e affrontandone le conseguenze, sanitarie, sociali, economiche, ci fa comprendere ancor meglio l’importanza di una leale e fattiva collaborazione tra le Istituzioni della Repubblica”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al presidente dell’Unione Nazionale Comuni, Comunità ed Enti Montani, Marco Bussone, in occasione del congresso e dell’assemblea nazionale dell’Uncem.
“Un rischio che non possiamo correre è che alle disuguaglianze tra territori esistenti nel nostro Paese si aggiungano quelle derivanti da effetti della pandemia”, ha aggiunto. “Anche guardando al di là dell’emergenza, ogni progetto di ripartenza e di crescita sostenibile passa inevitabilmente per la capacità di ogni istituzione di innovare e di intraprendere percorsi virtuosi e, al tempo stesso, per la capacità del sistema di offrire opportunità a chi oggi ne ha meno, di intervenire sugli squilibri ambientali e le sperequazioni territoriali”, ha concluso il capo dello Stato.
(ITALPRESS).