Consiglio Lazio approva il rendiconto per il 2021 e il Prqa

ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Marco Vincenzi, ha approvato due documenti: il “Rendiconto generale del Consiglio regionale del Lazio per l’esercizio finanziario 2021″ e l'”Aggiornamento del piano di risanamento della qualità dell’aria (PRQA)”.
Per quanto riguarda il Rendiconto si evidenzia, per le spese facoltative nella disponibilità del Consiglio, un taglio effettivo del 29,4%, passando da 3.301.003, 90 euro a 2.106.992,14 euro. “Il risultato del Rendiconto evidenzia numeri importanti per quanto riguarda il risparmio dell’ente regionale. Continua il percorso volto alla riduzione delle spese, che l’Amministrazione Zingaretti porta avanti ormai da 9 anni. Grazie al Presidente Zingaretti, al Vicepresidente Leodori, alla Giunta e a tutte le consigliere e ai consiglieri di maggioranza e opposizione per il lavoro svolto” afferma Marco Vincenzi, Presidente del Consiglio regionale del Lazio.
Per l'”Aggiornamento del piano di risanamento della qualità dell’aria (PRQA)” occorre segnalare: l’atto si pone l’obiettivo di raggiungere livelli di qualità dell’aria ambiente volti a evitare, prevenire o ridurre gli effetti nocivi per la salute umana e per l’ambiente nel suo complesso e perseguire il mantenimento dei livelli di qualità dell’aria, laddove buona, e migliorarla negli altri casi.
Le misure attuate dalla Regione Lazio negli ultimi anni, nei diversi settori che contribuiscono alle emissioni in atmosfera, hanno permesso di ottenere un significativo miglioramento della qualità dell’aria, anche se permangono alcune criticità. Perciò è indispensabile, per motivi di carattere sanitario e giuridico, attuare tutte le misure necessarie al fine di rispettare i valori limite di qualità dell’aria.
“La Regione Lazio è in prima linea per la difesa dell’ambiente. Con l’aggiornamento del Piano di risanamento della qualità dell’aria andiamo a incidere su un settore che ha bisogno di attenzione diretta e immediata. Il Piano si pone obiettivi strategici, per evitare e ridurre gli effetti dell’inquinamento sulla salute e sull’ambiente che ci circonda. Grazie all’Assessora alla Transizione Ecologica Roberta Lombardi e a tutte le consigliere e ai consiglieri di maggioranza e opposizione” continua il Presidente Vincenzi.
Tra gli obiettivi del Piano evidenziamo:
– Raggiungere livelli di qualità dell’aria ambiente volti a evitare, prevenire o ridurre gli effetti nocivi per la salute umana e per l’ambiente nel suo complesso nelle zone dove sono stati superati gli standard di qualità dell’aria nel 2015 (La scelta dell’anno 2015 come anno di riferimento è cautelativa in quanto anno con le condizioni micro-meteorologiche tra le peggiori degli anni più recenti, in termini di dispersione degli inquinanti); perseguire il mantenimento dei livelli di qualità dell’aria nelle zone dove sono rispettati gli standard di qualità dell’aria nel 2015; migliorare la conoscenza ai fini della formulazione, dell’attuazione, della valutazione e del monitoraggio delle politiche di risanamento della qualità dell’aria.

– foto: consiglio Lazio
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com