CONCORSO PRESIDI, VIA LIBERA DAL CONSIGLIO DI STATO

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’efficacia della sentenza del TAR del Lazio che annullava le procedure di correzione degli scritti del concorso per Dirigenti Scolastici: la sentenza di merito è prevista il 17 ottobre. 

“Dal 1° settembre 2 mila nuovi dirigenti scolastici potranno prendere subito servizio e garantire il corretto avvio dell’anno scolastico – spiega il leader dell’Udir, Marcello Pacifico -. Altri 900 vincitori saranno assunti negli anni successivi.

L’azione legale a tutela di chi si è sottoposto alla procedura concorsuale e ha superato tutte le prove al momento è risultata vincente”.

“La battaglia legale continua fino alla definizione del merito in udienza pubblica presso la sesta sezione del Consiglio di Stato”, sottolinea l’Udir.