Casellati “C’è rischio che la mafia faccia da banca, Stato intervenga”

MARIA ELISABETTA ALBERTI CASELLATI PRESIDENTE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA

ROMA (ITALPRESS) – “Oggi, con l’emergenza economica in atto, con famiglie, imprese e cittadini in ginocchio, il rischio è che le mafie siano pronte a fare da banche alle imprese e da ufficio di collocamento per chi perde il lavoro. Questo non può accadere”: lo afferma in un videomessaggio in occasione del 28esimo anniversario della strage di Capaci la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. “Lo Stato faccia lo Stato. Faccia sentire ai cittadini che c’è, che li sostiene, che li aiuta e che la legalità è l’unica strada giusta per assicurare a tutti una vita veramente libera; libera dall’oppressione, libera dalla paura. Se Palermo chiama Italia, l’Italia c’è”, aggiunge.
(ITALPRESS).