BOCCE: A ROMA I CAMPIONATI DI SOCIETA’ 2018

Bocce protagoniste nel weekend. Un weekend all’insegna della Raffa che ha visto le migliori squadre di prima, seconda e terza categoria delle società dell’intera penisola, contendersi il titolo nelle finali del Campionato Italiano di società. Dopo il sorteggio e la prova campi, si sono svolte al Centro Tecnico Federale di Roma Eur, uno dei più grandi bocciodromi esistenti al mondo, i quarti di finale, le semifinali e infine le finali. I quarti si sono svolti, oltre che sulle corsie del Centro Tecnico Federale, anche presso gli impianti di Boville, Leonardo da Vinci e Spinaceto. “Il centro federale è la casa dello sport delle bocce, uno dei più grandi bocciodromi esistenti al mondo – ha detto il presidente FIB, Marco Giunio De Sanctis – in cui si disputano la finale dei campionati di prima, seconda e terza categoria, che questo altro anno riguardano l’attività prettamente promozionale, quindi contraddistinta dall’attività di alto livello. Noi abbiamo le due gambe nella Federazione – ha aggiunto il presidente – fondamentali e importanti entrambe che sono appunto quelle dell’alto livello dei campioni rispetto a tutto lo “sport per tutti” che rappresenta l’altra gamba e rappresentata degnamente da questi campionati”.

Si è tenuta inoltre la “Parata Elite Maschile” (organizzata dalla Rubierese di Reggio Emilia), che ha fatto da anteprima al “Trofeo Arag” (promosso sempre dalla società emiliana). Quest’ultima competizione ha coinvolto 55 coppie di Categoria A1A. A dirigere entrambe le manifestazioni Claudio Vittore Angeretti di Bergamo.
(ITALPRESS).