A VITERBO SAGRA CASTAGNA E DEL FUNGO PORCINO

Sagra della Castagna e del Fungo Porcino, ottimo bilancio per il primo weekend.
Tantissime le persone che hanno partecipato all’evento che, da trentadue anni, si tiene a San Martino al Cimino (Viterbo), apprezzando i numerosi eventi in programma e le ottime castagne, della pregiata qualità “marrone” che è possibile trovare solo in questo caratteristico borgo medievale nei pressi di Viterbo.
Sabato 19 e domani domenica 20 ottobre si replica, con un cartellone di iniziative da non perdere.
Nella stupenda cornice, infatti, molti gli appuntamenti da non perdere, sia folcloristici che culturali, con un’attenzione particolare per i bambini e la riscoperta delle antiche tradizioni.
Si va dalle dimostrazioni di falconeria alle esibizioni di balestrieri, dalle rievocazioni storiche ai giochi popolari fino alle esibizioni itineranti di band musicali ed artisti di strada.
Da non perdere le immancabili degustazioni di caldarroste e vin brulè che affiancheranno i deliziosi piatti a base di funghi e castagne, serviti nello stand della proloco e nei rinomati ristoranti del borgo che, in occasione della sagra, proporranno menù ad un prezzo convenzionato.
Di particolare importanza culturale, infine, le visite guidate allo straordinario Palazzo Doria Pamphilj.
Sia nella giornata di sabato 19 che di domenica 20, infatti, si terranno (alle 15,30 e alle 17,30) performances teatrali in costume d’epoca del XVII secolo alla scoperta della storia e delle curiosità dello splendido monumento.
(ITALPRESS)