OROSCOPO
lunedì 16 luglio 2018

POLENTONE, VONGOLE E SALONE DELLE SAGRE NEL WEEKEND

2 marzo 2017

Se i 40 giorni di preparazione alla Pasqua si aprono con il racconto delle tentazioni, a Castel di Tora - splendido borgo laziale sulle rive del Lago del Turano - da tempo immemorabile nella prima domenica di Quaresima viene festeggiato un peccato di gola a cui è difficile resistere. E così il 5 marzo aringa, tonno, baccalà e alici saranno gli ingredienti immancabili con i quali sarà preparato il prelibato sugo di magro con il quale si condisce la polenta. La Festa del Polentone è un evento che celebra un piatto povero ma ricco al tempo stesso di sapori e storia: Castel di Tora è uno dei sedici paesi che compongono l’Associazione Culturale dei “Polentari d’Italia”, uniti dalla stessa voglia di riscoprire le tradizioni e confrontarsi attraverso questo piatto. Il 5 marzo a mezzogiorno, all’interno di una comoda struttura al coperto, inizierà la distribuzione del famoso polentone, mentre l’intera giornata sarà allietata dagli spettacoli folcloristici e musicali. Considerato uno dei borghi più belli d’Italia, Castel di Tora offre ai turisti angoli caratteristici e scorci mozzafiato: al suo interno è possibile passeggiare passando sotto la torre esagonale medievale dell’XI secolo, adiacente al Palazzo Scuderini, e poi su per i vicoli che conducono a piazzette ben tenute e curate; e ancora scoprire mura e torrette trasformate in case e ancora archi, scalinate, grotte e cantine scavate nella roccia.
Saranno invece i prodotti ittici dell’Alto Adriatico i grandi protagonisti della Festa delle Cape che animerà per due fine settimana consecutivi, dal 4 al 12 marzo, Lignano Sabbiadoro. Nel dialetto della nota località balneare in provincia di Udine, le “cape” altro non sono che le vongole, ma in tavola verranno servite altre delizie come le cappe lunghe (i cannolicchi), le sarde alla griglia, impannate o in saor, i calamari e gli spaghetti ai frutti di mare. Nata nel 1984 su iniziativa di alcuni pescatori professionisti e portata avanti successivamente dalle associazioni locali, la manifestazione presenta ai visitatori il lato più autentico e genuino della cittadina, fondendo la tradizione con la solidarietà: tutto il ricavato, infatti, viene devoluto in beneficenza.
A Ferrara, nel frattempo, è partito il conto alla rovescia per il Misen, il Salone Nazionale delle Sagre che l’11 e il 12 marzo permetterà ai visitatori di partire alla volta di un tour enogastronomico tra le prelibatezze della Penisola muovendo solo pochi passi. I padiglioni della Fiera si riempiranno dei profumi e dei sapori delle tradizioni culinarie di tutto lo Stivale, ospitando le più importanti sagre del Ferrarese, ma non solo: dall’Emilia-Romagna alla Toscana, passando per il Veneto, moltissime Regioni prenderanno parte all’evento presentando il piatto più rappresentativo del proprio territorio. Il Misen tornerà così a celebrare le “nozze” tra la cucina di qualità e il folclore, presentando le ricette di quasi 100 sagre e 300.000 assaggi gratuiti di specialità enogastronomiche.
(ITALPRESS).


argomenti: polentone
articoli correlati: POLENTONE DI CASTEL DI TORA PER SAN VALENTINO
Share |



IDEE IN MOVIMENTO
Viaggi, vacanze, ospitalità, trasporti. Un settore in continuo movimento, monitorato settimanalmente dall’Italpress, attenta alle novità e alle idee più originali e insolite. Il notiziario fornisce un panorama completo di tutto ciò che ruota intorno al tempo libero e al modo migliore per utilizzarlo, dalle offerte delle catene alberghiere alla mappa di villaggi, club, agriturismi e campeggi, alle proposte delle compagnie aeree e navali.

LE VACANZE “INTELLIGENTI”
Grande attenzione ai trend emergenti: tour d’arte, ecoturismo, parchi e oasi, beauty farm, soggiorni termali, itinerari culturali e musicali.

ULTIMISSIME DAI TOUR OPERATOR
I “pacchetti”, le promozioni, gli sconti più interessanti, le novità e i last minute dagli operatori più qualificati e affidabili.

IL TURISMO E LE ISTITUZIONI
Le iniziative turistiche degli assessorati delle Regioni, delle Province e dei Comuni italiani. Aggiornamenti dall’Enit (Ente Nazionale Italiano Turismo) e dalle aziende di promozione turistica.