OROSCOPO
martedì 16 luglio 2019

GATTUSO "SIAMO A UN BIVIO, NON DOBBIAMO MOLLARE"

21 febbraio 2019

"Dobbiamo pensare a lavorare con criterio e voglia perchè le delusioni sono dietro l'angolo. Non bisogna sfidare la buona sorte e continuare a credere in quello che si fa, non si deve mollare e si deve pensare a casa nostra, non a quello che succede in casa d'altri". Rino Gattuso vuole che il Milan pensi a sè e non ai problemi delle altre rivali nella corsa Champions. "Siamo a un bivio, dobbiamo dare continuità a quello che stiamo facendo, è lo step che dobbiamo fare", ha aggiunto il tecnico rossonero alla vigilia della gara contro l'Empoli che "non sarà per niente facile. La crescita deve venire da questo tipo di partite, non bisogna sottovalutare questa gara e spero che non commettiamo questo errore". Mancherà Suso, Paquetà ha nelle corde il ruolo di esterno d'attacco ma nel complesso "abbiamo tre partite in otto giorni e anche se è difficile cambiare quando le cose funzionano, a qualcuno bisognerà dare l'opportunità di giocare. Dovremo essere bravi a fare meno danni possibili". E sulla pioggia di elogi nei suoi confronti commenta: "La vivo male, non voglio complimenti, devo solo ringraziare la squadra che sta facendo robe importanti. Certe volte massacrano allenatori che hanno vinto tanto come Mourinho, Ancelotti, Allegri... Ci sono tanti tifosi da tastiera che si sbizzariscono, bisogna pensare al lavoro e non dare retta a chi scrive e chi parla". Il tecnico non vuole nemmeno sentire parlare di "Milan di Piatek e Gattuso" perchè "è il Milan di tutti, dirigenti, giocatori, tifosi: abbiamo un attaccante che sta valorizzando quello che gli arriva ma i meriti sono di tutti". E sulla possibilità di aprire un ciclo, frena: "Non vado così veloce con la mia testa, sono uno terra terra. So di passare dai risultati, nel mio percorso penso giorno dopo giorno e poi vedremo nel futuro".


Share |



LEADER ITALIANA DELL’INFORMAZIONE SPORTIVA
Ogni giorno Italpress fornisce un notiziario aggiornato in tempo reale con circa 300 news, servizi e approfondimenti su tutte le discipline, comprese quelli “minori” che le agenzie tradizionali non trattano. La qualità editoriale è altissima, i plus esclusivi: la cronaca, il commento e i tabellini completi di tutte le partite diurne e notturne entro 15 minuti dal fischio finale.

TUTTI GLI SPORT
Calcio, Formula 1, moto, ciclismo, basket, tennis, volley, rugby, nuoto e pallanuoto, pallamano. Ma anche atletica, boxe, baseball, canottaggio, golf, ginnastica, judo, karate, lotta, scherma, equitazione, sci, pattinaggio su ghiaccio, tiro con l’arco, vela.

OGNI GIORNO
Un notiziario quotidiano sul Campionato e le squadre di calcio di serie A, le principali notizie sulla serie B, eventi e curiosità fino alla D, tabellini di calcio della serie A, B, Prima e Seconda Divisione e serie D, risultati, classifiche, formazioni, prossimi turni e calendari di tutte le manifestazioni sportive.

EVENTI
Una rete di inviati segue regolarmente tutte le trasferte della Nazionale in Italia e all’estero, i Campionati di serie A e B, Olimpiadi, Mondiali, Europei, Giro d’Italia e Tour de France, Coppa Davis. I servizi speciali sono forniti senza costi aggiuntivi per gli abbonati.

GRANDI FIRME
Le principali attività sportive e i grandi eventi vengono sottolineati quotidianamente dalla penna di noti opinionisti del giornalismo e del mondo sportivo italiano.

GOSSIP
Il “dietro le quinte” di tutti gli sport: curiosità dagli spogliatoi e dalle panchine, esoneri e infortuni, indiscrezioni dai centri di potere, incontri e trattative, love story dei campioni.

I PLUS ITALPRESS POLITICA & SPORT
Tutte le connessioni tra il Potere e lo sport. Direttamente dai “palazzi” delle federazioni, notizie fresche e indiscrezioni sulle decisioni, le leggi e le direttive che governano lo sport agonistico e federale. Interviste, opinioni e interventi dei personaggi che contano.

BUSINESS & SPORT
Tutto ciò che collega lo sport all’economia italiana e mondiale. Quotazioni in Borsa delle squadre sportive, sponsorizzazioni, calciomercato. Dati, cifre, movimenti, contratti.