OROSCOPO
sabato 16 febbraio 2019

PARTE DA PALERMO NORDIC TALES 2018

5 maggio 2018

Parte da Palermo l'edizione 2018 di Nordic Tales, l'iniziativa promossa da Sanofi Genzyme con il patrocinio di Aism - Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dell'Associazione Italiana Nordic Walking. L'evento, tenuto nel Parco della Favorita, all'interno della Struttura equestre comunale, ha avuto anche il patrocinio del Comune di Palermo.

L'appuntamento si è sviluppato in due fasi: lezioni di Nordic Walking, tenute dall'istruttrice Manuela Brancato, dedicate ai pazienti di sclerosi multipla e ai loro assistenti, e meditazione mindfulness, guidata dallo psicologo Marco Gritti, mirante a coadiuvare, a livello psicologico, i pazienti affetti dalla patologia.

Il Nordic Wallking è una camminata naturale che si fa con l'ausilio di due bastoncini, molto simili a quelli utilizzati per lo sci di fondo, anche se un pò più corti.

"Praticando la meditazione di consapevolezza, le persone possono avere benefici a livello di coordinazione motoria e possono contrastare gli effetti depressivi psicologici che lo stato patologico può comportare - ha sottolineato Marco Gritti, psicologo dello studio MenteCorpo che ha sede a Milano -. Ai nostri ospiti ho prodotto un'esperienza pratica di training mentale, che proseguirà sui canali social legati a progetto, per poi continuare autonomamente a casa loro".

Manuela Brancato, istruttrice della Scuola Italiana di Nordic Walking, ha invece spiegato: "Il Nordic Walking è una disciplina sportiva completa, perchè coinvolge il 90 per cento della muscolatura del corpo. Aiuta nella postura, nell'avere un equilibrio e solidità nel camminare, apporta benefici alla colonna vertebrale perchè si fa un continuo e delicato movimento alla colonna vertebrale, che tiene ben lubrificate le vertebre. C'è anche il coinvolgimento della muscolatura delle spalle. E' davvero toccante vedere con quale tenacia e coraggio i pazienti di sclerosi multipla si impegnano in questa pratica".

Dello stesso parere Sergio Federico, volontario della sezione palermitana dell'Associazione Italiana Sclerosi Multipla, che ha aggiunto: "Il primo beneficio che percepiamo è che migliora la qualità della vita, il movimento aiuta a stare bene. Il Parco della Favorità è il posto ideale per questa pratica sportiva".

Il medico Salvatore Cottone, che dirige l'Unità di Neurologia dell'Azienda Ospedialiera Villa Sofia - Cervello, è stato presente all'appuntamento promosso da Sanofy Genzime: "E' la prima volta che il Nordic Walking arriva a Palermo, con destinatari questi ospiti particolari. Sarebbe davvero proficuo - ha auspicato - se, con il Comune di Palermo, si riuscisse ad aprire una scuola di Nordic Walking proprio qui alla Favorita. Non siamo nuovi a questi tipi di attività alternative: con la Lega Navale, anni fa abbiamo portato alla istituzione della prima scuola di vela-terapia aperta ai malati di sclerosi multipla".

Sui dati di questa patologia in Sicilia, Cottone ha aggiunto: "Nel 2010 sono stati tracciati più di seimila pazienti nella nostra regione, con valore di incidenza vicini a un caso su mille. Ciò significa che la Sicilia può essere considerata ad alto-medio rischio di malattia. Secondo gli ultimi dati, nell'Isola potrebbero esserci tra gli ottomila e i novemila pazienti affetti. La sclerosi multipla  - ha proseguito Cottone - colpisce fra i 20 e i 40 anni. Ultimamente assistiamo a un aumento dei casi. Sono ancora sconosciuti i fattori di questo aumento. Studi recenti ipotizzano che a provocare l'insorgenza possano essere infezioni da virus erpetici che avvengono in età adulta o la mancanza di vitamina D. Ma adesso stiamo registrando un abbassamento dell'età dell'insorgenza dei primi sintomi: ci sono casi pediatrici in aumento, oggi i primi sintomi compaiono anche a 16 - 18 anni, mentre prima dopo i venti. E' importante portare avanti nuove terapie e fare la diagnosi precoce".

Dopo Palermo, le prossime tappe del circuito Nordic Tales, promosso da Sanofi Genzyme, saranno a Lonate Pozzolo (Varese), Roma, Genova e Cagliari.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Share |