OROSCOPO
mercoledì 12 dicembre 2018
Parlamento Europeo

RIFIUTI, "SOLO 10% IN DISCARICA ENTRO 2030, SICILIA SI APPRESTI"

14 marzo 2018

"L'Europa ha deciso che i rifiuti dovranno andare sempre meno in discarica. Addirittura è stato stabilito anche un target, per il 2030 la discarica non potrà ricevere più del 10% dei rifiuti complessivi. Questo significa che in Sicilia, visto che adesso mandiamo in discarica l'80% dei rifiuti, c'è da fare un grande lavoro". Cosi', a Strasburgo, il presidente della Commissione Ambiente dell'Europarlamento, Giovanni La Via del Ppe.

"Ci sono davanti più di 10 anni per arrivare a quei target e a quegli obiettivi, ma il lavoro va fatto - aggiunge -. In primo luogo vanno costruite le infrastrutture ed in secondo luogo va implementata subito una cultura della differenziata". "Se non c'è raccolta differenziata - sottolinea - non ci può essere riciclaggio e riutilizzo da un lato di una componente, e non ci può essere anche il reimpiego di tutta la frazione organica per produrre energia e anche del compost per l'agricoltura. Quindi non si può cominciare se non ci sono le infrastrutture".

In merito alla circostanza che dal Bilancio europeo, dopo la Brexit, verranno a mancare circa 13 miliardi, La Via spiega che per farvi fronte "ci sono due opzioni allo studio. Una opzione è aumentare la contribuzione degli Stati membri del bilancio comunitario dall'1% del Pil al 1,3%. Attraverso questo innalzamento - spiega - si potrebbe mantenere inalterato il Bilancio comunitario e la Sicilia potrebbe godere, anche nel prossimo periodo di programmazione, di un livello analogo di risorse per i programmi di sviluppo rurale e i programmi operativi. Dall'altro lato c'è una seconda opzione, quella delle risorse dirette: Cioè l'introduzione di alcune tasse di tipo ambientale sulle transazioni finanziarie che possono fare arrivare direttamente al Bilancio europeo risorse fresche per compensare la riduzione del contributo del Regno Unito. Questa è un'altra opzione sul tavolo".

"Se riusciremo a mantenere inalterate nel tempo le risorse del Bilancio europeo avremo le stesse politiche e le stesse risorse per la Sicilia - sottolinea La Via -. Se invece le risorse diminuiranno inevitabilmente ci saranno alcune politiche che cambieranno: La politica di coesione, quella che dà risorse alla Sicilia per il Por, avrà meno risorse e dall'altro lato la politica agricola comune rischia di dovere essere cofinanziata sul piano nazionale. E questo è un grande rischio".

 


Share |



Deputati

etichetta

Parlamento Europeo su Facebook


etichetta

Parlamento Europeo su Twitter



etichetta

Parlamento Europeo su YouTube

  • Carcinogens at work: better...
  • Sakharov Prize 2018: Oleg S...

vedi altri video »


etichetta

Parlamento Europeo su Flickr

  • Social Media Influencers at the Parliament
  • Social Media Influencers at the Parliament
  • Social Media Influencers at the Parliament
  • Handover of the Flame of Peace of Bethlehem to the European Parliament
  • Handover of the Flame of Peace of Bethlehem to the European Parliament
  • Opening - Journalists are the first guardians of human rights
  • Opening - Journalists are the first guardians of human rights
  • South African President Cyril Ramaphosa addresses the Parliament
  • South African President Cyril Ramaphosa addresses the Parliament
  • Merkel: Nationalism and egoism must never have a chance again in Europe
altre foto Parlamento Europeo su Flickr