OROSCOPO
martedì 21 maggio 2019
Politecnico Milano

MIP POLIMI E MICROSOFT PRESENTANO FLEXA “DIGITAL MENTOR”

13 marzo 2019

Formazione professionale continua e ricerca di lavoro più semplici grazie all'intelligenza artificiale. È quanto promette Flexa, piattaforma nata dalla collaborazione fra Mip Politecnico di Milano Graduate School of Business, Microsoft e B.Digital, con l'obiettivo di permettere a studenti e professionisti di aggiornare costantemente le proprie competenze in maniera flessibile e personalizzata e di raggiungere i propri obiettivi professionali in un mercato del lavoro ormai permanentemente in evoluzione. Presentata a Milano alla Microsoft House, Flexa è in pratica un 'digital mentor' che permette all'utente di eseguire una autovalutazione delle proprie skill in modo da individuare facilmente i gap da colmare nel proprio ambito professionale o in funzione dei propri obiettivi professionali. Alla luce dei risultati del test, la piattaforma suggerisce una serie di elementi per la formazione quotidiana e di contenuti da approfondire, tra articoli, video, webinair, eventi, corsi tenuti da fonti certificate a livello nazionale e internazionale, ma anche profili con cui entrare in relazione per arricchire il proprio network professionale e creare community in base a interessi e obiettivi comuni. Inoltre Flexa consente di individuare startup con cui instaurare possibili collaborazioni in base al proprio profilo.

"La collaborazione fra Mip Politecnico e Microsoft risale al 2013, quando lavoravamo insieme a un progetto di formazione digitale", sottolinea all'Italpress Federico Frattini, Associate Dean per la Digital Transformation del Mip Politecnico di Milano. "Flexa - aggiunge - nasce innanzitutto dall'esigenza che abbiamo riscontrato fra i nostri studenti e alumni di disporre di percorsi formativi personalizzati, che non è possibile offrire attraverso master e corsi tradizionali, ma anche dalla necessità, per chi esce da business school e università, di avere servizi efficaci di continuous learning in grado di aiutarlo ad affrontare le sfide professionali che via si trova ad affrontare".
"Flexa è una piattaforma aperta che offre valore a una serie di attori diversi", spiega Fabio Moioli, direttore divisione Enterprise Services di Microsoft italia: "Dagli studenti ai lavoratori alle aziende, che possono essere agevolate nella ricerca dei profili migliori per le loro esigenze. Inoltre consente a chi dispone di contenuti formativi di valore di renderli fruibili in maniera estremamente personalizzata, facendoli arrivare a chi veramente ne ha bisogno ed è interessato".

E i futuri sviluppi di Flexa riguarderanno proprio le aziende, che potranno essere visibili a tutto il parco talenti del Mip composto da persone provenienti dai programmi MBA, Executive MBA, dai master specialistici e dall'Academy, le quali avranno anche la possibilità di proporsi per le diverse posizioni aperte, oltre che di ricevere suggerimenti per essere maggiormente in linea con i requisiti richiesti.

Share |


Commenti disabilitati per questo articolo

etichetta

Politecnico Milano su Facebook


etichetta

Politecnico Milano su Twitter


etichetta

Politecnico Milano su YouTube

  • #IlPOLIMIrisponde - Perchè...
  • Mari e Oceani: le sfide del...

vedi altri video »