OROSCOPO
sabato 16 febbraio 2019
logo

MARIO AGENO, LO SCIENZIATO CHE COSTRUÌ LA BIOFISICA

4 febbraio 2019

Mario Ageno (1915-1992) fu un grande scienziato, severo e rigoroso, il quale ha creato una nuova disciplina e ha molto influito sulla mia vita di studioso, non solo attraverso i suoi libri e pubblicazioni, ma anche perché ho avuto la fortuna di conoscerlo personalmente. 

Era nato a Livorno nel 1915; compì gli studi universitari a Genova, dove aveva frequentato il biennio di Fisica, e a Roma dove arrivò nell'autunno del 1934, approdando all'Istituto di Fisica diretto da Enrico Fermi.

In questa mitica Scuola, in cui regnava un clima altamente competitivo, Ageno fu accolto da Emilio Segré ed Edoardo Amaldi: lo steso Ageno...

Continua a leggere

ORSO MARIO CORBINO, CONDOTTIERO DELLA GRANDE FISICA IN ITALIA

8 gennaio 2019

Pietro Cignolini - genovese, scienziato di fama internazionale - professore a Messina e Palermo, maestro di tutti i radiologi della Sicilia, affermava che la "salinità mentale" dei siciliani non ha il pari in nessuna parte del mondo. Orso Mario Corbino è testimonianza paradigmatica di tale asserzione.

Fisico e uomo politico, raccolse attorno a sé un gruppo di giovani eccelsi scienziati, le cui scoperte mutarono le idee del mondo grazie allo sfruttamento dell'energia nucleare. Orso Mario Corbino nacque ad Augusta il 30 aprile 1876 da Vincenzo e Rosaria Imprescia, secondo di sette figli: anche il quarto dei fratelli, Epicarmo, fu uomo d'ingegno,...

Continua a leggere

VIAGGIO NEL MONDO DELLA SCIENZA, ENRICO FERMI

12 dicembre 2018

Enrico Fermi è stato giudicato il più grande scienziato italiano dopo Galileo Galilei, al pari di Alessandro Volta e Guglielmo Marconi. A sostegno di questa affermazione, già basta l'affermazione che il Prof. Giulio Pittaluga - ordinario di geometria descrittiva nell'Università di Roma - diede sul giovane Enrico dopo il compito di ammissione alla Scuola Normale Superiore di Pisa, rimanendo strabiliato:

nella sua lunga carriera non aveva mai incontrato uno studente con capacità dottrinali così straordinarie e si disse certo che sarebbe diventato un importante scienziato.

Fermi fu l'ultimo scienziato a operare in modo eccelso, nella sua...

Continua a leggere

VIAGGIO NEL MONDO DELLA SCIENZA, MADAME CURIE

26 novembre 2018

"Le donne sono venute in eccellenza, di ciascun'arte ove hanno posto cura", scriveva Ariosto nell' "Orlando Furioso". Affermazione profondamente vera per la scienziata polacca Curie.

Tra lei e l'energia atomica la filiazione è diretta. Maria Sklodowska - conosciuta come Madame Curie - era nata a Varsavia, da una famiglia di piccola nobiltà: cattolica credente e praticante, quando morì la sua mamma ancor giovane, la figlia perse ogni fede religiosa e per tutta la vita rimase non credente.

Maria sentì molto l'oppressione russa e fu sempre patriota, ribelle contro lo stato straniero dominante. A 16 anni fu costretta a interrompere gli studi, lavorando...

Continua a leggere

VIAGGIO NEL MONDO DELLA SCIENZA, FLEMING

1 novembre 2018

"Piccolo di statura, viso arcigno sotto i capelli bianchi foltissimi, due occhi color di piombo fuso, duri e dolci come giade", così lo descrisse Indro Montanelli. Nel 1955, moriva Alexander Fleming batteriologo e Premio Nobel, scopritore della penicillina. Nessuno più di lui - nella storia dell’umanità - ha salvato più vite, abbattendo la mortalità per alcune malattie, nel passato incurabili. Fleming era nato il 6 agosto 1881, in Scozia, da famiglia di contadini. Alexander ricordava la grama fanciullezza, con il quotidiano cammino a piedi per raggiungere la scuola e la mamma che gli dava due patate bollenti, per riscaldarsi durante...

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle