OROSCOPO
domenica 18 novembre 2018
logo

VIAGGIO NEL MONDO DELLA SCIENZA, FLEMING

1 novembre 2018

"Piccolo di statura, viso arcigno sotto i capelli bianchi foltissimi, due occhi color di piombo fuso, duri e dolci come giade", così lo descrisse Indro Montanelli. Nel 1955, moriva Alexander Fleming batteriologo e Premio Nobel, scopritore della penicillina. Nessuno più di lui - nella storia dell’umanità - ha salvato più vite, abbattendo la mortalità per alcune malattie, nel passato incurabili. Fleming era nato il 6 agosto 1881, in Scozia, da famiglia di contadini. Alexander ricordava la grama fanciullezza, con il quotidiano cammino a piedi per raggiungere la scuola e la mamma che gli dava due patate bollenti, per riscaldarsi durante...

Continua a leggere

IL MUSEO DELLA RADIOLOGIA DI PALERMO

18 ottobre 2018

Il 25 ottobre di quest'anno avrà avuto luogo la cerimonia di inaugurazione del rinnovato, ampliato e ristrutturato "Museo della Radiologia" di Palermo, unica raccolta museale di tal genere esistente oggi in Italia.

"Solo attraverso il tempo si vince il tempo", afferma un verso di Eliot. Nel 1995, centenario della scoperta dei raggi X da parte di Röntgen, la Scuola radiologica di Palermo, istituita dal Maestro Pietro Cignolini, decise di creare il "Museo della Radiologia". La raccolta museale fu opera dell'ultimo allievo di Cignolini, Adelfio Elio Cardinale, con la collaborazione del continuatore e poi successore Roberto Lagalla oggi anche Assessore regionale dell'Istruzione...

Continua a leggere

VERSO L'IMMORTALITÀ DIGITALE

27 settembre 2018

Un desiderio forte e costante dell'uomo di ogni tempo: la memoria, l'essere ricordato dopo la morte.

Dopo il gran botto, il big-bang, tredici miliardi di anni fa, dal quale scaturirono spaventose scariche elettriche, universo pluriverso, stelle, galassie, buchi neri, materia oscura e pianeti, l'origine della vita sulla terra viene fatta risalire a tre miliardi di anni addietro. Da allora nacque la vita primordiale e - nei tempi e con continue e successive evoluzioni - si è arrivati all'uomo.

Non entriamo, in questo articolo, sulle ipotesi "abiotiche" o "biotiche" di quel processo materio-energetico che gli scienziati chiamano vita. La prima afferma che scintille...

Continua a leggere

RITRATTI DI SCIENZA E DINTORNI: ALEXANDER FLEMING

5 giugno 2018

 

ROMA (ITALPRESS) - L'archivio del futuro sta nei profondi abissi della memoria, affermava Giambattista Vico. Questa convinzione è profondamente vera per la scienza. Perché la cultura scientifica significa memoria del passato, progetti per il presente, visione dell'avvenire.

La scienza è il propellente di un Paese, perché non si esaurisce mai, è patrimonio di tutti e, soprattutto, crea crescita e ricchezza. V'è necessità di più scienza e abitudine alla ricerca, dall'asilo all'università. "In Italia - afferma il noto e grande sperimentatore Silvio Garattini - la cultura scientifica è rimasta Cenerentola".

Solo una corretta conoscenza delle basi e dei progressi della scienza, fondata su...

Continua a leggere

IL CERVELLO, UNIVERSO PLURIVERSO IN VIA DI ESPLORAZIONE

9 maggio 2018

In un recente articolo per questa Agenzia affermavo che numerosi esponenti della comunità scientifica internazionale affermano che, nel campo delle neuroscienze, siamo all'inizio di un nuovo Rinascimento, come l'epoca che fu di somma grandezza in tema di arte e cultura. In vero quasi quotidianamente si susseguono sperimentazioni, ricerche e risultati inaspettati e sorprendenti per quanto riguarda le attività cerebrali.

Gli ulteriori, continui e spesso spettacolari avanzamenti nell'arco di pochi mesi in questo settore biomedico confermano la mia osservazione. Il cervello non è più una scatola nera o una selva oscura, ma un immenso universo pluriverso che la comunità scientifica esplora velocemente,...

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle