OROSCOPO
giovedì 19 settembre 2019

MALTA, IMMIGRAZIONE TRA LE PRIORITÀ DEI CITTADINI

10 agosto 2019

L'ultimo rapporto di Eurobarometro, appena pubblicato, fornisce una chiara immagine sulle percezioni dei cittadini maltesi in merito alle questioni che considerano più importanti. Immigrazione, abitazioni ed ambiente figurano ai primi posti. Un cittadino maltese su due (49%) considera l'immigrazione come uno dei due maggiori problemi nazionali; la percentuale cala al 43% per quanto riguarda l'abitazione. Un maltese su 3 pone invece l'ambiente tra le prime due questioni.

E' interessante notare come l'immigrazione sia vista anche come un problema europeo (63% dei maltesi la citano tra le due principali preoccupazioni).

Dal sondaggio condotto a Malta emerge anche che i cittadini maltesi si fidano delle istituzioni, sia nazionali che europee, molto più della media europea. La fiducia verso l'Unione Europea dei cittadini maltesi è decisamente più alta rispetto alla media europea:  56% nell'arcipelego rispetto al 44% a livello europeo. Tale differenza è addirittura maggiore per le istituzioni nazionali, sia il parlamento (53% di fiducia tra i maltesi, 34% la media europea) che il governo (58% tra i maltesi, 34% la media europea).

 

Eurobarometro ha anche indagato sui benefici che i cittadini maltesi traggono dal fatto di essere cittadini di un paese membro dell'Unione Europea. Si nota una certa uniformità di risposta con i cittadini europei, ma due grosse differenze emergono nette: 45% dei cittadini maltesi consderano l'Euro come un fatto altamente positivo, sentimento condiviso solo dal 24% dei cittadini a livello europeo. Una marcata differenza si registra anche per il programma di scambio Erasmus: il 39% dei maltesi lo indica come la cosa più positiva, mentre solo il 26% dei cittadini europei è dello stesso avviso.

Tra le conquiste dell'Unione Europea da cui hanno tratto maggiori benefici, i cittadini maltesi hanno indicato la possibilità di utilizzare il telefono a costi minori durante i viaggi in Europa (63%), maggiori diritti dei passeggeri e per i consumatori quando comprano un prodotto europeo (60% per entrambi) e l'assenza di controlli di frontiera in occasione dei viaggi (58%).

In generale, si può affermare che i cittadini maltesi dimostrano un sentimento più positivo verso il concetto di Europa rispetto alla media registrata tra i 28 paesi membri. Questo dato emerge dalle risposte alle domande più generali quali "Ti senti un cittadiono dell'UE?" (81% di risposte positive a Malta, 73% a livello europeo).

Lo studio si riferisce a interviste condotte a giugno 2019. 503 persone sono state intervistate a Malta, mentre oltre 27mila persone sono state sottoposte al questionarioin tutta Europa. L'Eurobarometro è una serie di sondaggi di opinione pubblica condotti commissionati dalla Commissione Europea a partire dal 1973. Questi sondaggi affrontano una vasta gamma di questioni di attualità relativi all'Unione europea all'interno di tutti i suoi stati membri.

(ITALPRESS/MNA)


Share |