OROSCOPO

Come attivare Netflix

Netflix come averlo

Come attivare Netflix: istruzioni per effettuare l’attivazione di netflix anche senza carta di credito. Cosa succede se netflix non trova i soldi sulla carta e altre informazioni sul servizio. 

I tuoi amici usano con soddisfazione Netflix e ti sei deciso ad aggiungerti alla crescente platea che utilizza questo ottimo operatore per vedere film, serie tv e altri contenuti? Ti capiamo. D’altronde, il catalogo Netflix è davvero molto ampio e in continuo aggiornamento, e chiunque potrà trovare al suo interno ciò che desidera.

Ma quanto costa Netflix? E come puoi attivarlo?

Quanto costa Netflix

Iniziamo con il soffermarci sul costo di Netflix. Attualmente l’operatore propone tre diversi piani in abbonamento, tra i quali potrai scegliere quel che più ti aggrada.

In particolar modo, puoi scegliere gli account:

  • Base, al costo di 7,99 euro al mese: comprende la possibilità  di vedere Netflix su un solo schermo (laptop, TV, cellulare, tablet), film e serie TV senza limiti, disdetta quando si desidera e un mese gratis;
  • Standard, al costo di 10,99 euro al mese: comprende il pacchetto Base oltre all’HD e alla possibilità di vedere i contenuti su 2 schermi contemporaneamente;
  • Premium, al costo di 13,99 euro al mese: comprende il pacchetto Premium oltre all’Ultra HD e alla possibilità  di vedere i contenuti su 4 schermi contemporaneamente.

Una volta che hai scelto quale piano risulta essere maggiormente utile per le tue preferenze, possiamo cercare di comprendere come attivare il servizio!

Attivazione Netflix

La prima cosa che devi fare per attivare Netflix è andare sulla pagina principale del servizio di streaming e premere su uno dei pulsanti che ti permetteranno di avviare la procedura di registrazione, come “Accedi” (e poi “Registrati”, o “Guarda gratis per 30 giorni”.

A quel punto Netflix ti chiederà di scegliere uno dei piani a disposizione, precisando che non avrai alcun addebito fino al termine del mese gratuito, e che verrai avvisato 3 giorni prima del termine di prova, qualora tu voglia disdire, senza impegno. Clicca dunque su “Vedi i piani” e poi seleziona uno dei tre. Clicca poi su “Continua”.

Il secondo step che Netflix ti propone è quello della creazione di un account. Puoi usare il tuo indirizzo di posta elettronica e creare una password che ti servirà per poter guardare Netflix quando vuoi, su qualsiasi dispositivo.

Fatto ciò, non ti rimane che scegliere il metodo di pagamento che desideri. Attualmente Netflix permette di effettuare l’attivazione dell’abbonamento con carta di credito, carta di debito, PayPal o carta regalo Netflix.

Nel caso in cui tu voglia fare questa operazione con la carta di credito o di debito, ti verrà richiesto di inserire tutti i dati di intestazione della carta, come nome e cognome del titolare, numero di carta, data di scadenza, codice di sicurezza, e poi confermare il metodo selezionato premendo il pulsante di avvio dell’abbonamento, con pagamento dopo il primo mese gratuito.

Se invece decidi di pagare con PayPal, dovrai premere il pulsante Vai su PayPal: verrai evidentemente reindirizzato sul sito internet dell’operatore, dove inserire tutti i tuoi dati di login per poter proseguirie con il pagamento effettivo. Infine, se vuoi utilizzare una carta regalo Netflix, dovrai riscattarla premendo l’apposito pulsante. E dopo?

Guardare contenuti su Netflix

Se hai effettuato tutti i passaggi che sopra abbiamo avuto modo di anticipare, sei giunto al momento della fruizione dei contenuti sulla piattaforma Netflix.

Ti ricordiamo in tal proposito che oltre che sul tuo laptop, puoi guardare i contenuti in perfetta mobilità su smartphone o tablet, o ancora sulle principali console per i videogiochi, o perfino sulla Smart Tv (per esempio, Netflix è perfettamente compatibile con il servizio di trasmissione di contenuti Wi-Fi offerto da Google Chromecast).

Su quante televisioni si può vedere netflix?

Insomma, una volta che avrai sottoscritto l’abbonamento potrai vedere tutti i tuoi contenuti preferiti sul device da te scelto. A questo punto, avrai come unica limitazione quella scelta nel piano di abbonamento che hai selezionato: se hai scelto il piano Base, nessun altro, oltre te, potrà vedere i contenuti Netflix contemporaneamente.

Se pertanto ritieni che in famiglia ci siano una o più persone interessate a vedere i contenuti dell’operatore contemporaneamente a te, forse ti conviene ipotizzare un investimento di qualche euro aggiuntivo e procedere con la sottoscrizione di un piano leggermente più oneroso, ma che ti permetta di sfruttare l’alta definizione o l’Ultra alta definizione e, in aggiunta, garantire la visione dei contenuti a più persone all’interno della cerchia dei tuoi cari.

E se Netflix non trova soldi sulla carta?

Semplicemente Netflix disattiva il servizio, per poi attivarlo automaticamente quando troverà credito sufficiente.