OROSCOPO
lunedì 16 luglio 2018
logo

SOLO LA JUVE FA NOTIZIA TOTALE QUANDO PERDE

20 novembre 2017

Solo la Juve fa notizia totale. Quando perde. Cattiva notizia per lei, buona per il resto del mondo. Buonissima, per l'occasione, per il Napoli. Che comincia a immaginarsi un futuro felice proprio perché la Signora è sempre più triste. E perché mentre Sarri comincia ad accettare anche la vittoria "sporca" e sofferta, Allegri s'inventa - come fosse il trainer di una provincialotta - la sconfitta gloriosa. "Solo chi ha grandi uomini - dice - riesce quasi a cambiare il risultato di una partita negli ultimi cinque minuti". Quasi. Glieli ha fatti fare la Samp, quei due gol, affaticata e un…

Continua a leggere

ULTIMA CHIAMATA PER I MONDIALI "AZZURRI, FATE IL VOSTRO GIOCO"

13 novembre 2017

Azzurri, fate il vostro gioco. La Russia, a questo punto, potete conquistarla solo voi. Con uno sforzo di professionalità e di passione. Le avete dimenticate entrambe, dopo Madrid, adattandovi alle forme rituali di un gioco misero e decadente come se non foste gli eredi dei coraggiosi Moschettieri di Vittorio Pozzo, di Enzo Bearzot, di Marcello Lippi; gli interpreti di un calcio ammirato nel mondo non solo come gioco ma espressione di un talento tutto italiano, un misto di saggezza, scaltrezza, abnegazione e disperazione. Nei momenti difficili gli Azzurri hanno sempre trovato - a parte l'infame sconfitta…

Continua a leggere

IL MAGO DI NAPOLI, LA ZONA UMILTÀ E IL MONOPOLI DI MISTER DI FRANCESCO

6 novembre 2017

C'è fame di buone notizie? E allora non vi dirò che il Napoli ha lasciato due punti al Chievo - cattiva notizia per Sarri - ma che Maran, un altro tecnico con curriculum vario e abbondante, ha costretto gli azzurri al pareggio. E c'è una logica. Il Mago di Napoli, innovatore per moduli e qualità di gioco, inferiore soltanto - dice lui - a Guardiola, in verità trova fra i suoi simili - che non hanno fatto il botto ma continuano a lavorare con modestia - i veri e più pericolosi antagonisti. Si difendono troppo? Il…

Continua a leggere

NAPOLI IN TESTA MA LA JUVE NON ESCE DI SCENA

30 ottobre 2017

È vero, quando vediamo Higuaín segnare certi gol non possiamo negarci l'ammirazione per la ispirazione euclidea che l'aiuta a creare capolavori da architetto con la semplicità di un geometra. Ma perché - lo dico anche a me stesso - non godiamo altrettanto (senza essere tifosi del Napoli, naturalmente) alla visione dei gol di Mertens? Ho visto tanti bomber nascere, crescere e affermarsi, ognuno investito del ruolo fin dalla culla, realizzato per applicazione professionale o destino, o perduto per strada per tutti segni avversi, ma uno insolito e spiazzante come Dries non m'era mai capitato. E il paradosso vuole che sia…

Continua a leggere

CHI VINCE APPASSIONA E ATTRAE APPASSIONATI

27 ottobre 2017

Quando mi chiedono perché io sia così tenacemente votato al Vincere nel calcio ho mille risposte da dare, anche di natura tecnica. Con l'aria che tira ne scelgo una dettata dal mestiere: chi vince appassiona e attrae appassionati. Fa vendere giornali e salire gli ascolti televisivi. Il marketing al potere. L'immenso capitale di tifosi della Juve si forma negli anni Trenta con quei cinque irripetibili scudetti. Si diceva irripetibili. Li vinse anche il Grande Torino che innamorò di sè l'Italia. Poi sparì, tuttora rimpianto. Ma non si poteva continuare a tifare per un…

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle



el