OROSCOPO
mercoledì 21 novembre 2018
logo

ITALIA-PORTOGALLO, NON MI SONO DIVERTITO

20 novembre 2018

Finita Italia-Portogallo, l'altra sera, ascoltavo la tivù senza guardarla, perché scrivevo, e a un certo punto mi è parso di sentire un vecchio amico dell'altro secolo, Dudù il Gagà: "Oh come mi sono divertito! Oh come mi sono divertito!". No, non era Montesano, solo un opinionista. Uno dei tanti divertiti. Ma poco dopo ho sentito anche un altro soddisfatto "per un grande primo tempo", ed era Paolo Rossi. Nooo, Paolo Rossi no! Quando penso a lui, quando lo vedo mi emoziono, m'escono dal cervello tutti i suoi gol, golgolgol, ed eccolo contento dell'ennesimo zeroazero magari -…

Continua a leggere

VENTURA HA ABBANDONATO IL CHIEVO

13 novembre 2018

Ventura ha abbandonato il Chievo. Se n'è tornato in qualche buen retiro imprudentemente lasciato per tentare una nuova avventura. Per lasciare almeno un gesto rimarchevole anche in futuro si è dimesso. Rinunciando - si dice - alla moneta. Come fece - e ancor ve n'è memoria - nel 1992 Corrado Orrico, uno degli 82 allenatori dell'Inter in 110 anni. Orrico ebbe un 'impennata d'orgoglio che lo portò a una scelta autolesionista. Fu salutato con simpatia. Ventura no. Sentite il saluto di capitan Pellissier: "Chi ama questa squadra non la può abbandonare solamente perché le cose vanno…

Continua a leggere

I FORTI NON MOLLANO, IL NAPOLI RESISTE

12 novembre 2018

I forti non mollano. Mentre un’Inter pantofolaia si fa demolire a Bergamo, il Napoli resiste al secondo assalto genovese e stavolta addirittura vince con grande coraggio e umiltà e la Juve normalizza il match di Milano annunciato come evento epocale. Per il Napoli segna soprattutto il destino, per la Juve apre il gioco Mandzukic, uno sportivo paziente e saggio, che accetta d’esser trattato da manovale, risolve in gol i problemi della Signora e non fa una piega: la Juve è piena di divi, lui con Chiellini rappresenta gli Uomini. E scusate la retorica ma ci sta…

Continua a leggere

LA FISICITÀ GATTUSIANA DEL MILAN DOPO LE MANITE DI NAPOLI E INTER

5 novembre 2018

Anni fa Santa Madre Chiesa avanzò sommessamente la proposta di riavere la Domenica occupata interamente dal calcio. Ricordo che si oppose più d'altri Tavecchio, presidente dell'allora potente Lega Dilettanti. Ci ho ripensato ieri: visto il programma, culminato con la visione di un Milan inguardabile, premiato da una fortuna sfacciata, potremmo veramente restituire la Domenica ai santi e lasciare ai fanti gli altri giorni della settimana peraltro già occupati da anticipi, posticipi, recuperi, Coppe e Coppette. Di notevole, questo Milan, ha acquisito soprattutto una fisicità gattusiana, ovvero evidente ma scomposta, forzuta ma insofferente a regole e misure.…

Continua a leggere

LE PAROLE DI VENTURA APPRONO SCENARI DI PESSIMISMO

30 ottobre 2018

Luca Campedelli, presidente del Chievo, ha appena compiuto - come s'usa dire - i suoi primi cinquant'anni. Avrei voluto dire "festeggiato" ma se avesse qualche peso la disperata avventura della sua squadra, sesta sconfitta consecutiva e un fastidioso sottozero, si dovrebbero escludere torte, candeline e canzoncine. Eppure. Chi lo conosce bene lo dice molto pratico, senza quell'eterno sorrisino potrebbe essere anche cinico. Insomma, si dice che da quando l'hanno condannato per quella storia delle plusvalenze - e gli è andata bene, 3 punti di penalizzazione rispetto alle disastrose previsioni - si sia come messo il cuore in pace, pensando più…

Continua a leggere

etichetta

Lifestyle



el