OROSCOPO
lunedì 22 luglio 2019
FIGC - Calcio Femminile

U.19, SBARDELLA "VOGLIAMO ARRIVARE IN FONDO"

17 luglio 2018

Parte con l’Olanda, la nazionale affrontata proprio un anno fa nella fase finale del Campionato Europeo e a marzo scorso al torneo di La Manga, l’avventura dell’Under 19 femminile nella competizione in programma in Svizzera da domani al 30 luglio. Un pareggio e una sconfitta per le azzurrine che però nel frattempo, grazie anche al percorso compiuto nelle due fasi di qualificazione, hanno acquisito maturità e certezze. La squadra azzurra, che dieci anni fa in Francia ha conquistato l’unico titolo Europeo della sua storia, ha guadagnato il passaggio alla fase finale dopo un brillante cammino: nella prima fase ha battuto la Moldavia (8-0) e le Far Oer (9-0) e perso contro la Francia (5-2); nella Fase Elite, invece, ha sconfitto la Russia (7-1) e la Scozia (4-1), pareggiando il terzo incontro del girone con la Repubblica Ceca (2-2). “Siamo qui - conferma il tecnico Enrico Sbardella alla vigilia dell’esordio - con grande determinazione, con aspettative positive e con la consapevolezza di essere una buona squadra che può disputare un torneo di livello. Nel girone affronteremo avversarie molto temibili, che conosciamo bene: l’Olanda l’abbiamo affrontata lo scorso anno sempre nella fase finale degli Europei e finì 3-3, quindi quest’anno al torneo di La Manga dove siamo stati sconfitti 3-1. Dopo l’Olanda incontreremo la Danimarca che ha grande tradizione di calcio femminile e la Germania che non la dobbiamo certamente scoprire noi. Insomma sono tre avversarie molto ostiche, ma oggettivamente noi stiamo bene fisicamente e, pur partendo da Cenerentola del girone, proveremo ad arrivare fino in fondo e a coronare magari il nostro piccolo sogno”.
L’Under 19 è arrivata ieri in Svizzera, a Berna, sede del quartiere generale delle Azzurre. Oggi la squadra ha svolto il lavoro di rifinitura: facce sorridenti e umore alto. “Siamo pronti - prosegue il tecnico - e non vediamo l'ora che arrivi domani per scoprire di che pasta siamo fatti: Abbiamo le stesse opportunità dell’Olanda di vincere, sarà una gara ricca di contenuti, ma soprattutto di intensità da parte di tutte e due le squadre perché è la prima gara dell’Europeo e tutti la vogliono giocare per vincere. Del resto il mini girone da quattro squadre ti porta ad interpretare ogni gara come una finale; e noi questa partita l'abbiamo preparata bene, sono certo che, indipendentemente dal risultato, ci lascerà sulla pelle una grandissima esperienza”. La Nazionale Under 19 Femminile, infatti, partirà oggi pomeriggio per Berna (Svizzera) dove domani ultimerà la preparazione in vista dell’esordio in programma mercoledì a Biel contro l’Olanda (ore 18.15). Inserita nel gruppo B, l’Italia esordirà dunque domani contro l’Olanda a Biel (ore 18.15), sabato affronterà la Danimarca a Yverdon (ore 15) e martedì 24 - sempre a Yverdon - scenderà in campo contro la Germania (ore 18.15). Le prime due classificate dei due gironi accederanno alle semifinali.
(ITALPRESS).

Share |


Commenti disabilitati per questo articolo


etichetta

FIGC su Facebook


etichetta

FIGC su Twitter


etichetta

FIGC SU YOUTUBE

  • L'Italia riparte da Nicolat...
  • Azzurre ricevute al Quirina...

vedi altri video »