OROSCOPO
domenica 19 maggio 2019
logo

TRE AZZURRI SUL PODIO NELLA CDM PARALIMPICA

14 dicembre 2018

Ancora notizie positive per l'Italia dalle pedane di Kyoto. La seconda giornata di gara della tappa giapponese del circuito di Coppa del Mondo di scherma paralimpica ha visto infatti ben tre azzurri conquistare il podio. Si tratta di Bebe Vio, che ha concluso al secondo posto la gara di fioretto femminile categoria B, di Emanuele Lambertini, anche lui al secondo posto nella gara di spada maschile categoria A, e di Loredana Trigilia che ha concluso la terzo posto la prova di fioretto femminile categoria A. La "notizia" di giornata è la sconfitta subìta da Beatrice "Bebe" Vio nell'assalto finale della gara di fioretto femminile, categoria B. L'azzurra infatti ha subìto la stoccata decisiva del 15-14 dalla russa Ludmilla Vasileva, capace di rimontare da un passivo di 14-9 sino al successo. Una sconfitta "indolore" per Beatrice Vio che, sebbene interrompa la striscia di successi consecutivi che proseguiva da oltre un anno, non incide nella già festeggiata conquista della Coppa del Mondo di specialità per la stagione 2018. Sfiora il successo anche Emanuele Lambertini che si ferma in finale al cospetto del quotato britannico Piers Gilliver col punteggio di 15-8. Lo spadista azzurro, era giunto alla finalisima grazie ai successi dapprima contro l'altro portacolori della Gran Bretagna, Joshua Waddell per 15-8, poi contro l'ucraino Maksym Mahula per 15-11 ed ai quarti contro il cinese Gang Sun per 15-7. In semifinale, Lambertini aveve fermato col punteggio di 15-11 il polacco Dariusz Pender, accedendo così alla finale della gara. Stop invece nel turno dei 16 per Edoardo Giordan, sconfitto 13-12 dal cinese Zhong, mentre Matteo Bettiera stato emiliano dall'altro cinese Jianquan Tian col punteggio di 15-4. Festeggia sul podio anche Loredana Trigilia che conclude al terzo posto la gara di fioretto femminile, categoria A. L'azzurra, che aveva avuto la certezza del podio grazie alla stoccata del 15-14 giunta ai quarti contro l'ucraina Nataliia Morkvych, è stata sconfitta in semifinale col punteggio di 15-7 dalla cinese Jing Rong. Quest'ultima, nel turno delle 16, aveva eliminato per 15-14 l'altra azzurra, Andreea Mogos. Nel fioretto femminile, categoria B, invece rimane lontana dal podio Alessia Biagini fermata sul 15-4 nel tabellone delle 16 dalla giapponese Anri Sakurai. Stop nel tabellone dei 16 anche nella gara di spada maschile, categoria B, per Alessio Sarri fermato sul britannico Dimitri Coutya per 15-11.
(ITALPRESS).

 


Share |




etichetta

Federscherma su YouTube

  • 56° GPG - Int. Federica Zo...
  • 56° GPG - Int. Filippo Pet...
  • 56° Gran Premio Giovanissi...
  • 56° GPG - Int. Edoardo Rea...

vedi altri video »