OROSCOPO
lunedì 25 marzo 2019
logo

CDM FIORETTO, A TOKYO DUE AZZURRI SUL PODIO

26 gennaio 2019

Daniele Garozzo e Alessio Foconi salgono sul terzo gradino del podio della tappa di Tokyo del circuito di Coppa del Mondo di fioretto maschile. L'ItalFioretto continua a essere protagonista sulla scena internazionale e, così come due settimane fa a Parigi, anche sulle pedane giapponesi piazza due atleti sul podio. Una prestazione eccellente per entrambi che fa da ottimo preludio al Grand Prix FIE di Torino, in programma dal 8 al 10 febbraio. Comune denominatore tra Parigi e Tokyo è Alessio Foconi che dopo aver vinto la tappa parigina, torna sul podio in Giappone. Al suo fianco, stavolta, trova Daniele Garozzo, che completa un podio che vede tutti i primi quattro atleti del ranking mondiale. I due azzurri si fermano entrambi in semifinale. Ad eliminare Daniele Garozzo è stato il britannico Richard Kruse, poi vincitore finale della gara, col punteggio di 15-10, mentre Alessio Foconi è stata sconfitto in semifinale dallo statunitense Race Imboden per 15-9. Il cammino di Daniele Garozzo era iniziato, da testa di serie numero 3, con l'urlo alla stoccata del 15-14 contro lo statunitense Marcello Olivares. A seguire, l'olimpionico di Rio2016, ha superato il giapponese Kenta Suzumura per 15-9, quindi il francese Erwan Le Pechoux, prima di avere ragione ai quarti di finale del russo Timur Arslanov col punteggio di 15-7.
Alessio Foconi, invece, era giunto in semifinale grazie al successo ai quarti contro il sudcoreano Heo Jun per 15-7. In precedenza, il campione del Mondo in carica, da testa di serie numero 1, aveva esordito vincendo per 15-8 l'assalto contro il cinese Qiang Lumin, dando poi continuità con il successo contro l'altro portacolori della Corea del Sud, Son Young Ki per 15-8 e, nel turno dei 16, avendo la meglio nel derby azzurro contro Guillaume Bianchi, anche in questo caso, col punteggio di 15-8.
A fermarsi agli ottavi di finale, oltre al giovane Bianchi, è stato anche Giorgio Avola, eliminato per 15-11 dallo statunintese e iridato 2013, Miles Chamley-Watson, il quale nel turno dei 32 aveva piazzato la stoccata del 15-14 contro Andrea Cassarà.
Stop nel tabellone dei 32 anche per Valerio Aspromonte, sconfitto 15-13 dal francese Roger, mentre nel primo turno del main draw erano stati fermati sia Francesco Ingargiola, eliminato dal russo Timur Safin per 15-9, e sia Edoardo Luperi, superato 15-12 dal ceco Alexander Choupenitch.
Nella prima giornata di gara ad uscire di scena erano stati invece Davide Filippi, sconfitto 15-10 dallo statunintese Miles Chamley-Watson, Lorenzo Nista, eliminato dall'altro portacolori degli States, Adam Mathieu per 15-8, Damiano Rosatelli, superato 15-12 dal cinese Chen Li, e Francesco Trani fermato nel primo turno del tabellone di qualificazione nel derby azzurro contro Davide Filippi col punteggio di 15-10.
Nella notte italiana sarà di scena la gara a squadre che concluderà la tre-giorni nel Paese del Sol Levante. A salire in pedana per l'Italia sarà il quartetto campione del Mondo composto da Giorgio Avola, Daniele Garozzo, Alessio Foconi ed Andrea Cassarà.


Share |




etichetta

Federscherma su YouTube

  • Coppa del Mondo Scherma Par...
  • Coppa del Mondo Scherma Par...
  • CdM Sciabola Maschile - TRO...
  • CdM Sciabola Maschile - Tro...

vedi altri video »