OROSCOPO
domenica 16 giugno 2019
logo

AL VIA DA TBILISI VIAGGIO VERSO PARALIMPIADI TOKYO

6 novembre 2018

Parte da Tbilisi il lungo viaggio della scherma paralimpica verso Tokyo. A meno 650 giorni dalla cerimonia di apertura dei Giochi Paralimpici Tokyo2020, scatta dalla capitale della Georgia la fase di qualificazione alla rassegna paralimpica giapponese. Da giovedi a domenica a Tbilisi è infatti in programma la prima tappa della nuova stagione di Coppa del Mondo, la prima che assegna un punteggio utile per la conquista del pass di qualificazione ai Giochi Paralimpici. L'Italia, dopo i successi in pedana ed a livello organizzativo dei Campionati Europei dello scorso settembre a Terni, guarda con fiducia alla tappa georgiana, potendo contare sui ranghi compatti dell'organico tricolore che vanta il rientro anche di Alessio Sarri. L'azzurro, campione del mondo in carica di sciabola maschile categoria B, è reduce da un importante infortunio alla spalla che ne ha condizionato la presenza in pedana proprio dopo la rassegna iridata di novembre dello scorso anno. Assieme a lui, a volare verso la Georgia vi sono anche Matteo Betti, Marco Cima, Edoardo Giordan, Alberto Pellegrini e Gianmarco Paolucci che, per la prima volta, esordirà anche nella gara a squadre di spada maschile. La compagine femminile sarà invece composta da Andreea Mogos, Rossana Pasquino, Loredana Trigilia e Beatrice 'Bebe' Vio. "Abbiamo preparato nel migliore dei modi questo primo appuntamento di Coppa del Mondo - spiega Marco Ciari, Commissario tecnico della Nazionale di sciabola paralimpica - Dopo una settimana di allenamento collegiale a Tirrenia, i ragazzi hanno dimostrato di essere in grado di affrontare al meglio la prima tappa del lungo e difficile percorso di qualificazione ai Giochi di Tokyo. Dopo gli Europei di Terni il morale è molto alto, ma dobbiamo essere capaci di concentrarci su ogni stoccata, senza volgere troppo in avanti lo sguardo. Il pass si costruisce un tassello alla volta. Sarà importante iniziare subito bene e questo è l'obiettivo che, come gruppo, ci poniamo prima di partire verso la Georgia". La quattro giorni georgiana inizierà questo giovedi con le gare individuali di spada maschile, categorie A e B, e di fioretto femminile, categorie A e B. Venerdi toccherà invece a fiorettisti, categoria A e B, salire in pedana ed alle spadiste, categorie A e B. Sabato si completerà il programma delle prove individuali con le gare di sciabola maschile, categoria A e B, e di sciabola femminile, categorie A e B. Domenica, infine, saranno protagoniste le gare a squadre di fioretto femminile, con il trio campione mondiale e campione europeo composto da Bebe Vio, Loredana Trigilia ed Andreea Mogos, e quella di spada maschile con il quartetto azzurro formato da Matteo Betti, Emanuele Lambertini, Edoardo Giordan e Gianmarco Paolucci. A seguire gli azzurri vi sono i tre Commissari tecnici, Simone Vanni per il fioretto, Francesco Martinelli per la spada e Marco Ciari per la sciabola, ed il fisioterapista Christian Lorenzini. A rappresentare l'Italia in ambito arbitrale vi saranno invece Giacomo Emanuele Di Giulio e Mattia Angotti.
(ITALPRESS).


Share |




etichetta

Federscherma su YouTube

  • Caffè Dusseldorf - 17 giun...
  • Campionati Italiani CONAD P...
  • Campionati Italiani CONAD P...
  • Campionati Italiani CONAD P...

vedi altri video »